Rossi: "Yamaha, Ducati e Honda sono molto vicine"

Rossi: "Yamaha, Ducati e Honda sono molto vicine"

Il "Dottore" arriva a Barcellona, su uno dei tracciati che preferisce, pronto a lottare per la vittoria

Valentino Rossi arriva al settimo appuntamento del Motomondiale 2015 ancora come leader della classifica piloti della MotoGP, ma il suo vantaggio si è considerevolmente ridotto dopo le tre vittorie consecutive portate a casa dal compagno di squadra, Jorge Lorenzo.

Il "Dottore" può vantare ancora sei punti di vantaggio sul pilota maiorchino, che dopo Jerez de la Frontera sembra però aver ritrovato la forma dei giorni migliori. Anche a Barcellona il compito per il nove volte iridato sarà complesso, perché fermare Lorenzo sul tracciato di casa non sarà impresa semplice.

Nonostante ciò Rossi è fiducioso, perché sul tracciato del Montmelò - in passato - ha colto vittorie entusiasmanti. Anche contro il compagno di squadra. Per riuscire a metterlo alle spalle, Valentino dovrà però trovare un assetto ideale della sua M1 numero 46 a partire dalle libere del venerdì, per non essere poi costretto a recuperare in gara dopo una qualifica al di sotto delle aspettative. Rimontare spesso dalla terza fila non è facile, anche per un talento cristallino come il suo. 

"Penso che il Gran Premio di Catalunya sarà un altro appuntamento buono per noi, così come lo sono state tutte le gare sino a oggi", ha dichiarato Rossi. "I tre principali costruttori sembrano essere più o meno sullo stesso piano per quanto riguarda le prestazioni e a ogni gara dobbiamo aspettarci di tutto. Barcellona è una pista che amo, è uno dei miei circuiti preferiti. E' sempre difficile andare veloci su questa pista, ma lo scorso anno ho fatto una delle mie migliori gare e sono molto fiducioso. Dobbiamo ancora migliorare sotto alcuni aspetti. Dovremo trovare il giusto assetto sin da subito, così da poter iniziare il Gran Premio subito nelle posizioni di testa. La nostra moto, sino a ora, si sta comportando molto bene e Jorge nelle ultime gare ha mostrato la competitività della M1. Siamo tutti molto vicini, dunque lavoreremo duro per fare un bel fine settimana a Barcellona". 

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati MotoGP
Piloti Valentino Rossi
Articolo di tipo Ultime notizie