Rossi: "Difficile partire dalla terza fila. Il livello è alto"

condividi
commenti
Rossi:
Redazione
Di: Redazione , Redazione/Redakteure/Editeurs
11 giu 2015, 18:29

Il "Dottore" ha ammesso che dovrà migliorare in Qualifica, ma le gomme extra soft aiutano Ducati e Suzuki

Questo pomeriggio è stata svolta la classica conferenza stampa piloti di MotoGP del venerdì pomeriggio, che apre il fine settimana di gara del Gran Premio di Catalogna.

Il primo a prendere la parola è il leader del Mondiale Valentino Rossi (Movistar Yamaha MotoGP). Il Dottore ha già trionfato in ben nove occasioni a Barcellona, ma adesso deve guardarsi dal ritorno del suo compagno di squadra in classifica:

Siamo molto vicini. Nelle ultime gare ho fatto buoni risultati, ma Jorge è sempre stato velocissimo da Jerez in poi, recuperando molti punti. Dobbiamo migliorare, soprattutto in qualifica. Il Mugello è una pista che amo, ma il weekend lì è stato veramente duro. Per questo sono stato contento del podio, impensabile nelle prime giornate. Qui a Barcellona mi trovo bene, c’è una bella atmosfera, il tracciato mi piace e anche l’anno scorso ho fatto una bella gara".

"Come detto, questo sistema di qualifiche non si addice al mio stile. Inoltre, non dobbiamo dimenticarci delle Ducati e delle Suzuki: possono usare la extra soft e farti scivolare indietro; è difficile partire dalla terza fila. Il livello è molto alto, ci sono tre Costruttori al top e i sei piloti così vicini da lottare per la vittoria. Più difficile per tutti, ma anche più emozionante per lo spettacolo”.

Prossimo articolo MotoGP

Su questo articolo

Serie MotoGP
Piloti Valentino Rossi
Autore Redazione
Tipo di articolo Ultime notizie