Barcellona, Libere 4: acuto Ducati con Iannone

Barcellona, Libere 4: acuto Ducati con Iannone

Alle spalle del pilota di Vasto ci sono le due Honda e poi Rossi. Più indietro Lorenzo e le Suzuki

Si è alzata la temperatura a Barcellona e con essa hanno avuto una netta impennata anche i tempi nella quarta sessione di prove libere della MotoGp, sessione che non sempre rispecchia i valori assoluti a livello prestazionale, visto che tutti la dedicano a lavorare in ottica gara.

Rispetto a questa mattina sembra aver fatto un bel passo avanti Andrea Iannone: dopo essere rimasto escluso dalla Q2, il ducatista è stato il più rapido nella FP4, risultando l'unico capace di infrangere la barriera dell'1'42" con la gomma media (la più dura per le Rosse).

Alle sue spalle c'è la Honda di un Marc Marquez parso piuttosto disinvolto nella guida ed ha pagato 120 millesimi. E in generale sembrano esserci buone indicazioni per le RC213V, perché in terza posizione c'è l'altra moto ufficiale di Dani Pedrosa.

Interessante il quarto riferimento cronometrico messo a referto da Valentino Rossi, che questa volta è stato il migliore dei piloti Yamaha, mentre non è molto chiaro il lavoro che ha fatto Jorge Lorenzo, perché il maiorchino è solamente ottavo a sei decimi. Davanti a lui si sono inseriti anche Andrea Dovizioso, Aleix Espargaro e Scott Redding.

Le Suzuki, dunque, non sono parse in palle come questa mattina, come testimoniato anche dal fatto che Maverick Vinales non è riuscito a fare meglio del decimo tempo, dietro anche alla Honda di Cal Crutchlow. Va detto comunque che sono 14 le moto racchiuse nello spazio di un secondo, con il primo fuori da questo gruppetto che è Loris Baz, battistrada tra le "Open" con la sua Forward Yamaha.

Da segnalare le cadute di Eugene Laverty, la seconda oggi, e di Karel Abraham: ad avere la peggio è stato il pilota ceco, per il quale si parla di una sospetta frattura dell'alluce sinistro.

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati MotoGP
Piloti Andrea Iannone
Articolo di tipo Ultime notizie