Lorenzo: "Con la gomma nuova saremmo davanti"

Lorenzo: "Con la gomma nuova saremmo davanti"

Il maiorchino ha lavorato soprattutto in ottica gara, quindi non è preoccupato del settimo tempo

Dopo tre gare di assoluto dominio, era lecito immaginarsi che Jorge Lorenzo potesse essere deluso per il settimo tempo messo a referto nella prima giornata di prove del Gp di Catalunya di MotoGp. In realtà però il maiorchino ha badato più alla messa a punto della sua Yamaha che alla ricerca della prestazione, quindi non è per niente preoccupato. Anzi.

"Sono contento e soddisfatto, ho guidato bene e qui non è facile per noi. Solitamente la Honda è più forte della Yamaha su questa pista, ma abbiamo fatto un buon lavoro di set up: la moto è più stabile e abbiamo un grande ritmo. Con la gomma nuova saremmo sicuramente davanti, ma dobbiamo lavorare per la gara e la strategia giusta è questa" ha raccontato lo spagnolo.

Poi ha ribadito di essere convinto che se avesse usato una gomma nuova sarebbe davanti, anche se un piccolo difetto è riuscito a trovarlo: "Il settimo tempo si spiega col fatto che rispetto agli altri non abbiamo messo la gomma nuova. Il passo è ottimo, ma dobbiamo ancora lavorare un po' perché la gomma posteriore scivola molto".

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati MotoGP
Piloti Jorge Lorenzo
Articolo di tipo Ultime notizie