Iannone: "Ho fatto un errore, ma resto ottimista"

Iannone: "Ho fatto un errore, ma resto ottimista"

Il ducatista è solamente 12esimo in griglia, ma spera di fare una bella partenza e rimontare domani

Quella di oggi a Barcellona è stata una giornata particolarmente difficile per Andrea Iannone. Qualche problema con la messa a punto della sua GP15 gli aveva impedito di avere accesso diretto alla Q2. Nella FP4 il ducatista sembrava aver trovato una svolta positiva, riuscendo a staccare il miglior tempo, ma poi in qualifica non è riuscito a ripetersi.

Dopo aver passato senza particolari problemi la tagliola della Q1, nella quale ha fatto segnare il secondo tempo alle spalle di Dani Pedrosa, in Q2 il pilota di Vasto non è andato oltre al 12esimo posto, ma ha spiegato di aver commesso un errore nel suo giro migliore.

"Oggi durante le qualifiche non ho sfruttato appieno il potenziale della mia moto e non sono riuscito ad ottenere il risultato che speravo. Durante la seconda uscita con gomme morbide, mentre stavo migliorando il mio tempo, ho commesso un errore e questo non mi ha permesso di ottenere un risultato migliore" ha spiegato Andrea.

Per questo però resta piuttosto ottimista per la gara: "Mi dispiace partire così indietro, ma resto positivo per domani perché con una buona partenza posso fare una bella gara. Il mio passo non sembra male e oggi in FP4 sono andato abbastanza bene, quindi rimango fiducioso. Ora ci concentriamo sui dettagli, in modo da essere pronti per la gara di domani, dove partire bene sarà determinante".

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati MotoGP
Piloti Andrea Iannone
Articolo di tipo Ultime notizie