Espargaro: "Abbiamo la chance di lottare per il podio"

Espargaro: "Abbiamo la chance di lottare per il podio"

Dopo la pole il pilota della Suzuki ci crede. Più prudente Vinales: "Dobbiamo confermarci in gara"

Già dal Mugello si sapeva che la Suzuki avrebbe potuto contare su uno step evolutivo di motore a Barcellona, ma nessuno avrebbe mai pensato di vedere le due GSX-RR nelle prime due posizioni dello schieramento di partenza del Gp di Catalunya, dopo appena sette gare dal rientro sulla scena della MotoGp.

Invece Aleix Espargaro e Maverick Vinales si sono resi protagonisti di una vera e propria impresa, perché era addirittura dal lontano 1993 che non c'era un 1-2 della Casa di Hamamatsu in qualifica. Per Aleix, nato a Granollers, a pochissimi chilometri da Montmelo, la seconda pole position della sua carriera ha ovviamente un sapore speciale.

Nonostante questa grande gioia, il più vecchio dei fratelli Espargaro sembra subito guardare avanti: "Essere davanti a tutti in qualifica qui al Montmelò, nella gara di casa è spettacolare, ma la cosa importante è che in gara abbiamo la chance di lottare per il podio".

Le aspettative, dunque, sono importanti per domani: "Cercherò di stare nel gruppo di testa e poi vediamo come si mettono le cose: il passo avuto nelle Libere 4, con la gomma più dura, è stato consistente e veloce. Sono davvero soddisfatto e felice per la Suzuki, che in questi mesi è diventata una vera e propria famiglia per me".

Sicuramente la prima fila è una bella soddisfazione per Vinales, che quest'anno è all'esordio nella classe regina: "La moto qui va molto bene, ho trovato il giusto setting e il motore nuovo ci aiuta. Detto questo, oggi è solo sabato. Stare davanti a Lorenzo, Rossi e Marquez ti dà motivazioni super, ma adesso sarà importante confermarsi in gara".

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati MotoGP
Piloti Aleix Espargaro , Maverick Viñales
Articolo di tipo Ultime notizie