MotoGP
13 set
-
15 set
Evento concluso
20 set
-
22 set
Evento concluso
04 ott
-
06 ott
Evento concluso
18 ott
-
20 ott
Evento concluso
25 ott
-
27 ott
Evento concluso
01 nov
-
03 nov
Evento concluso
15 nov
-
17 nov
Prossimo evento tra
2 giorni

MotoGP, Bagnaia: “Davanti? Rins, Vinales e...Quartararo!”

condividi
commenti
MotoGP, Bagnaia: “Davanti? Rins, Vinales e...Quartararo!”
Di:
26 feb 2019, 12:22

Pecco Bagnaia ha concluso i test di Losail con il 13° tempo nell'ultima giornata ed una scivolata senza conseguenze. Il Campione del Mondo Moto2 2018 raccia un bilancio di queste prove, commentando chi vede già in forma e cosa si aspetta dalla prima gara della stagione

Se a Sepang aveva chiuso la tre giorni impressionando tutti, stavolta Pecco Bagnaia non riesce a lasciare il segno come fatto in Malesia. Il pilota Ducati Pramac, fresco Campione del Mondo in Moto2 nel 2018 e debuttante in MotoGP alla guida della moto di Borgo Panigale, ha chiuso la terza giornata di test in Qatar con il tempo di 1'55''074, valido per la tredicesima posizione assoluta.

Dal canto suo, però, Pecco non si dice preoccupato, anzi. Malgrado una MotoGP richieda più attenzioni e finezze rispetto ad una Moto2, il torinese è soddisfatto del lavoro svolto, e rivela di avere ancora del margine di crescita.

Leggi anche:

Come sono andati questi test? Abbiamo visto tante cadute, oggi...
“Sono soddisfatto. Non è bello vedere le cadute, ma stavo migliorando il passo. Stavo facendo un long run, dopo un primo drop stavo tornando su tempi buoni senza che me lo aspettassi. Ho corso tranquillo, senza correre rischi: ci sono molti aspetti da valutare, bisogna cambiare le mappe, capire le gomme... Alla fine, è stata sicuramente una giornata più positiva rispetto alle prime due. Oggi ho fatto un solo time attack: è un po' poco, ma è meglio concentrarsi sul passo-gara, anche perché abbiamo già visto in Malesia che siamo competitivi. Non sono riuscito a spingere al 100%, ma sono abbastanza contento”.

Sei pronto per la tua prima gara in MotoGP?
“A farla fisicamente ci riesco: bisogna vedere con che tempi! Nel clima della gara riesco comunque a dare di più, quindi credo di sì”.

Ti sei fatto un'idea di chi possa essere davanti?
“Oggi è stata una giornata dedicata ai long-run, ma sono rimasto molto sorpreso da Quartararo, aveva un passo quasi da Top3. Anche Rins e Vinales sono messi molto bene”.

Informazioni aggiuntive di Oriol Puigdemont

Scorrimento
Lista

Francesco Bagnaia, Pramac Racing

Francesco Bagnaia, Pramac Racing
1/11

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Francesco Bagnaia, Pramac Racing

Francesco Bagnaia, Pramac Racing
2/11

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Francesco Bagnaia, Pramac Racing

Francesco Bagnaia, Pramac Racing
3/11

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Francesco Bagnaia, Pramac Racing

Francesco Bagnaia, Pramac Racing
4/11

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Francesco Bagnaia, Pramac Racing

Francesco Bagnaia, Pramac Racing
5/11

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Francesco Bagnaia, Pramac Racing

Francesco Bagnaia, Pramac Racing
6/11

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Francesco Bagnaia, Pramac Racing

Francesco Bagnaia, Pramac Racing
7/11

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Francesco Bagnaia, Pramac Racing

Francesco Bagnaia, Pramac Racing
8/11

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Francesco Bagnaia, Pramac Racing

Francesco Bagnaia, Pramac Racing
9/11

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Francesco Bagnaia, Pramac Racing

Francesco Bagnaia, Pramac Racing
10/11

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Francesco Bagnaia, Pramac Racing

Francesco Bagnaia, Pramac Racing
11/11

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Articolo successivo
Rins crede nel potenziale della Suzuki: "Se non vinciamo in Qatar, ci saranno altre 18 gare per farlo"

Articolo precedente

Rins crede nel potenziale della Suzuki: "Se non vinciamo in Qatar, ci saranno altre 18 gare per farlo"

Articolo successivo

Zarco in crisi: "Perdo troppo tempo a centro curva, perché non ho velocità"

Zarco in crisi: "Perdo troppo tempo a centro curva, perché non ho velocità"
Carica i commenti