Valentino: "Marquez è andato troppo forte!"

Il "Dottore" è contento dei progressi della sua Yamaha, ma il rivale della Honda è un vero problema

Valentino:
Valentino Rossi è convinto che oggi le cose siano andate molto meglio rispetto ad un anno fa, quando il tracciato di Austin gli era stato proprio indigesto. Il pilota della Yamaha ha chiuso la prima giornata di prove del Gp of the Americas al quinto posto, facendo meglio anche di Jorge Lorenzo. Peccato per lui che in pista ci fosse anche Marc Marquez, che con la sua Honda ha fatto davvero un altro sport, staccando di oltre 1" tutta la concorrenza. Tolto lui, infatti, il distacco del pesarese del primo degli altri è contenuto, quindi Vale riesce a vedere il bicchiere mezzo pieno. "Andiamo già molto meglio dell'anno scorso, non è male come inizio. Il problema è Marquez, è andato troppo forte per tutti, ha dominato. Spero di arrivare più vicino, ma con otto decimi di vantaggio già nel primo turno..." ha detto Rossi. La sua M1 ora sembra comportarsi meglio sul tracciato texano, ma secondo il nove volte iridato le Honda restano davanti: "Sono ancora fortissime, soprattutto nell'uscita dai tornantini, mentre nelle altre parti andiamo praticamente uguali. Quest'anno con il seamless va meglio, ma loro riescono a sfruttare meglio l'accelerazione".
Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati MotoGP
Piloti Valentino Rossi
Articolo di tipo Ultime notizie