Pedrosa: "Oggi Marquez era troppo veloce"

Dani si inchina al compagno di squadra, ma intanto si porta alle sue spalle nel Mondiale

Pedrosa:
Nelle corse il secondo è il primo degli sconfitti e ormai Dani Pedrosa sembra essersi abituato a vestire questi panni. E la cosa deve bruciare ancora di più se a vincere è sempre il tuo compagno di box. Dopo il secondo posto di Austin però il pilota della Honda è stato obbligato ad ammettere che Marc Marquez oggi aveva una marcia in più. Con il secondo podio stagionale, "Camomillo" si è però guadagnato anche il secondo posto nel Mondiale. "Marc era un po' più veloce di me, soprattutto nel secondo settore, ma io non ero in grado di recuperare abbastanza negli altri tratti della pista. Di giro in giro ero sempre più lontano, quindi ad un certo punto mi sono accorto che dietro avevamo staccato tutti, quindi ho badato a tenere il mio ritmo senza commettere errori. Oggi Marc era troppo veloce, ma sono contento di essere salito di nuovo sul podio" ha detto Dani dopo la gara texana.
Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati MotoGP
Articolo di tipo Ultime notizie