Marquez: "L'adrenalina era al massimo all'ultimo giro"

Marc non sa ancora il motivo dello stop della sua Honda, ma si è comunque preso la pole di forza

Marquez:

Marc Marquez ha regalato due minuti di pura magia nell'ultimo giro delle qualifiche del Gp delle Americhe di MotoGp: rimasto fermo in pista con la sua Honda per un problema tecnico, il campione del mondo è corso ai box ed ha preso l'altra RC213V e si è involato verso una vera e propria impresa. Con un giro sempre al limite ha firmato il nuovo primato del tracciato di Austin, firmando la sua prima pole stagionale.

Durante le interviste di rito, Marc non ha saputo ancora dire quale sia stato il problema che ha fermato la sua Honda: "Ancora non sappiamo il motivo, ma ho visto che si è accesa una spia di allarme sul cruscotto e in questi casi la Honda ci dice sempre di spegnere subito la moto per evitare rotture. Ho dovuto correre fino ai box per prendere l'altra moto, ma sono riuscito a passare sul traguardo proprio un attimo prima della bandiera a scacchi. L'ultimo giro poi è stato molto bello, perché avevo l'adrenalina davvero al massimo".

Voleva fortemente questa pole e se l'è presa, ma domani si aspetta una gara dura: "Dopo il Qatar, ci tenevo a fare la pole position qua, quindi ho fatto questo giro in cui la moto si muoveva molto, perché era la seconda moto, quindi non aveva l'ultimo step di assetto. Sono molto contento, anche se so che domani ci aspetta una gara molto difficile, soprattutto dal punto di vista del clima, perché potrebbe piovere".

Quando gli è stato chiesto di commentare la clamorosa staccata che ha fatto alla curva 12, Marc ha detto: "Penso di aver fatto quella che viene definita "una staccata della Madonna". Ho staccato molto tardi e ho fatto fatica a fermare la moto, ma mi sono detto: è l'ultimo giro, andiamo dentro e vediamo quello che succede. Fortunatamente è successo qualcosa di buono".

Infine, ha spiegato i motivi per cui su questa pista è praticamente imbattibile: "Qui vado forte perché mi diverto molto. Per esempio quella del Qatar è una bella pista, ma non mi diverto. Questa invece è proprio perfetta per il mio stile di guida, quindi mi piace tanto guidare qui".

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati MotoGP
Articolo di tipo Ultime notizie