Assen, Warm-Up: Marquez scivola, ma comanda

Assen, Warm-Up: Marquez scivola, ma comanda

Sotto al sole il pilota della Honda è inseguito da ben quattro Yamaha. Per la gara però c'è rischio pioggia

Quello di Assen è stato un warm-up particolare per Marc Marquez: il pilota della Honda è stato il più veloce in 1'34"121, ma dopo aver fatto un paio di lunghi si è concesso anche una scivolata alla prima curva. Niente di preoccupante, ma "El Cabronsito" ci aha abituati talmente tanto a non sbagliare niente che il suo errore ha stupito.

Il leader del Mondiale poi sembra davvero accerchiato dalle Yamaha, visto che alle sue spalle ci sono la bellezza di quattro M1. Il gruppetto si apre con quella di Jorge Lorenzo, che ha chiuso distanzata di appena 16 millesimi. Più lontana, ad oltre tre decimi, invece quella di Pol Espargaro, che comunque si confermato veloce su questa pista.

Segue poi la "Open" del poleman Aleix Espargaro, mentre Valentino Rossi occupa la quinta posizione a poco più di quattro decimi. Solo sesta, dunque, l'altra Honda di Dani Pedrosa, che ha pagato ben sei decimi nei confronti della RC213V gemella, rendendosi pure lui protagonista di qualche drittone di troppo.

Settimo tempo per la migliore delle Ducati, che è stata quella di Andrea Dovizioso, che ha chiuso con un gap di poco meno di otto decimi. Da segnalare anche la bella risalita di Nicky Hayden, 11esimo con la sua Honda "Open" dopo un weekend decisamente in ombra anche a causa dei dolori al polso destro.

Questa sessione si è svolta sotto ad un pallido sole, ma per l'ora della gara le previsioni parlano ancora di un rischio di pioggia, quindi le carte in tavola potrebbero cambiare ancora.

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati MotoGP
Articolo di tipo Ultime notizie