Riscontri positivi per l'Aprilia con il nuovo forcellone

Riscontri positivi per l'Aprilia con il nuovo forcellone

Secondo Bautista ha reso la RS-GP più stabile nella prima fase di apertura del gas. Novità anche sul seamless

I primi due turni di prova del Gp d'Olanda sono stati, per Aprilia Racing Team Gresini, un ideale proseguimento dei test iniziati a Barcellona, al lunedì dopo l’ultima gara. Una giornata di prove, come noto, inficiata dal maltempo. In piena coerenza con una stagione che per Aprilia si configura come un lungo test in prova e in gara, alcune delle soluzioni provate a Barcellona sono state quindi portate ad Assen per essere testate direttamente nei turni di prova e in gara.

Alla fine della giornata Alvaro Bautista, che ha limato oltre sette decimi tra primo e secondo turno di prove, ha chiuso col 20esimo tempo (1'35"489), mentre Marco Melandri si è fermato al 24esimo posto col crono di 1'37"225.

Romano Albesiano (Responsabile Aprilia Racing): "Avevamo tante prove da effettuare a Barcellona nel dopo gara, purtroppo non è stato possibile portare a termine quel lavoro a causa della pioggia. Così abbiamo portato qui alcuni di quei materiali, non tutti perché il tempo per provare, durante il weekend, è ovviamente diverso da quello di una giornata test. Soprattutto abbiamo provato rigidezze diverse sia per l’anteriore sia per il forcellone in merito al quale abbiamo riscontrato un certo miglioramento del grip, quindi domani proseguiremo in questa direzione. Abbiamo anche provato un’evoluzione del seamless, si tratta di un affinamento di dettagli, che ora valuteremo analizzando i componenti del cambio".

Fausto Gresini (Team Manager): "Oggi ci siamo concentrati sulle prove di alcuni nuovi componenti di ciclistica nel tentativo di compiere qualche passo in avanti: i commenti di Alvaro sono stati confortanti e ciò è senza dubbio positivo. Significa che abbiamo già una direzione da seguire in vista della giornata di domani: proseguiremo a lavorare e a dare il massimo, anche se sappiamo che non sarà facile, come sempre".

Alvaro Bautista: "Nel primo turno di libere, questa mattina, abbiamo iniziato a prendere i riferimenti e a raccogliere i primi dati su questa pista per definire una prima base di set-up, dopodiché nel pomeriggio abbiamo provato il nuovo forcellone che avevamo già testato brevemente a Montmelò. Dalle prove comparative è emerso che il nuovo particolare rende la moto più stabile nella prima fase di apertura dell’acceleratore. Adesso analizzeremo bene tutti i dati per migliorare ulteriormente la trazione in uscita di curva in vista della giornata di domani. E’ stata una giornata positiva, senza dubbio, perché ogni miglioramento, anche minimo, è sempre positivo".

Marco Melandri: "Il venerdi (in questo caso giovedì, ndr) è sempre un giorno utile per capire in che direzione andare. Abbiamo trovato qualcosa di positivo e domani proviamo a fare delle variazioni di assetto. Spero domani in un meteo costante".

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati MotoGP
Piloti Marco Melandri , Alvaro Bautista
Articolo di tipo Ultime notizie