Petrucci: "Sono stato velocissimo nel T4"

Petrucci: "Sono stato velocissimo nel T4"

L'italiano della Ducati Pramac per ora è nella top ten con il nono tempo assoluto di giornata

Danilo Petrucci protagonista nelle prove libere di Assen con uno spettacolare T4. Yonny Hernandez chiude vicino alla Top 10 e guarda alle qualifiche con grande fiducia. Questi gli highlights griffati Octo Pramac Racing nel giovedì del Gran Premio d'Olanda che andrà in scena sabato pomeriggio.

L'obiettivo dichiarato da "Petrux" era quello di migliorarsi in qualifica. Ed il pilota di Terni ha mantenuto le attese girando fortissimo fin dal mattino chiudendo le prime prove libere con il decimo tempo a 9 decimi dal miglior crono di Valentino Rossi. Nel pomeriggio il grande exploit: durante il time attack con la gomma morbida, Danilo ha fatto registrare un sensazionale 21''559 nel T4 (terzo tempo intermedio dietro a Rossi e Marquez) che gli ha permesso di chiudere la giornata al nono posto con il tempo di 1'34"133 conquistando la virtuale Q2 nel giovedì olandese.

Anche Yonny ha dato spettacolo riuscendo a tenere in piedi in modo miracoloso la sua Ducati Desmosedici dopo aver perso l'anteriore nella curva 1. E dal pilota colombiano giungono notizie positive anche dalle prestazioni nelle prove libere. Dopo aver faticato nel mattino a trovare il perfetto feeling con la moto, il pilota di Medellin è riuscito nel pomeriggio ad abbassare di oltre un secondo e mezzo il suo tempo (1'34"406) chiudendo in 12esima posizione a meno di 2 decimi dalla Top 10.

Danilo Petrucci: "Sono davvero soddisfatto. Siamo tornati a buoni livelli anche sul tempo da qualifica e questo era un obiettivo importante. Ho fatto solo un giro con la gomma morbida e sono riuscito a sfruttarlo nel migliore dei modi. Mi sono messo dietro a Iannone che voglio ringraziare, ma sono stato competitivo anche quando ero da solo con le gomme usate. Il T4? Sono andato velocissimo, a 54 millesimi da Valentino e meglio di Pedrosa che ha chiuso con il miglior tempo. E' uno dei punti più belli del mondiale, una delle mie curve preferite. La pioggia? Per il momento devo dimostrare tutto. Quindi la cosa che mi interessa è essere veloce nelle condizioni che trovo sul circuito giorno dopo giorno".

Yonny Hernandez: "Stiamo lavorando per cercare di stare nel Top 10 e non siamo lontani. Durante la mattina abbiamo avuto alcune difficoltà ma nelle Fp2 abbiamo fatto dei passi avanti. Spero domani di poter fare ancora uno step grazie alle modifiche sul set up che abbiamo in programma. Devo migliorare nell'ultima parte del circuito, quella più veloce: la moto non mi trasmette ancora le sensazioni di cui ho bisogno per sentirmi a mio agio specialmente nei cambi di direzione".

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati MotoGP
Piloti Yonny Hernandez , Danilo Petrucci
Articolo di tipo Ultime notizie