Dovizioso solo 12esimo per un problema di vibrazioni

Dovizioso solo 12esimo per un problema di vibrazioni

Sulla sua Ducati si è rotto un particolare della sella attaccato allo scarico, che ha reso la GP15 inguidabile

Decisamente sfortunata la gara di Andrea Dovizioso ad Assen, che partiva dalla quarta fila con il decimo tempo ottenuto in qualifica. Il pilota romagnolo del Ducati Team è riuscito a risalire fino alla quinta posizione nel corso dell'undicesimo giro, dopo aver superato Smith, Crutchlow e i fratelli Espargarò, ed ha mantenuto la posizione fino alla quattordicesima tornata.

Purtroppo una vibrazione anomala della sua GP15, che è peggiorata giro dopo giro, lo ha costretto a rallentare il suo ritmo e quindi Dovizioso si è dovuto accontentare della dodicesima posizione finale, proseguendo il momento sfortunato dopo il doppio ritiro del Mugello e di Barcellona.

"E’ davvero un peccato quello che è successo oggi perché dopo una qualifica non esaltante ero riuscito a recuperare fino alla quinta posizione. Ero dietro a Iannone quando si è rotto un particolare della sella a cui è anche attaccato lo scarico che, muovendosi, ha creato una grossa vibrazione sull’anteriore. Ho dovuto rallentare perché ho rischiato di cadere tante volte e questo non mi ha permesso di portare a casa un buon risultato. Senza questo inconveniente potevamo fare una buona gara, anche se non eravamo pienamente soddisfatti della nostra velocità" ha raccontato un deluso "Desmodovi".

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati MotoGP
Piloti Andrea Dovizioso
Articolo di tipo Ultime notizie