Rossi: "Se mi avesse steso sarebbe stato un guaio..."

condividi
commenti
Rossi:
Redazione
Di: Redazione
21 apr 2015, 10:38

Valentino torna sul contatto con Marquez, ribadendo l'errore di Marc, però lo vede sempre come il rivale numero 1

Rossi:

A distanza di poco più di 24 ore, Valentino Rossi è tornato a parlare della bella vittoria in rimonta conquistata a Termas de Rio Hondo, la numero 110 della sua carriera in MotoGp: "Credo che sia una vittoria molto importante: è la conferma che possiamo giocarcela sempre. A me sarebbe andato bene anche un secondo posto, ma quando ho visto che Marquez optava per la dura posteriore, ho pensato che avevo una possibilità" ha detto alla Gazzetta dello Sport.

A mente fredda è tornato anche sull'incidente con Marc Marquez avvenuto ad un giro e mezzo dalla fine, ribadendo che secondo lui la colpa dell'accaduto è dello spagnolo della Honda e che per fortuna non ne ha fatto le spese anche lui.

"Ci ha provato, ma la gara era diversa, sapeva che avrebbe dovuto spingere per non farsi riprendere. Fino a lì aveva fatto tutto bene, poi ha sbagliato: ho rivisto le immagini, confermo che è stato lui a toccarmi. Marquez dà sempre tutto, per lui è o 100 o è 0. Tante volte ti sfiora, c'è un contatto e stavolta gli è andata male: se mi avesse buttato a terra sarebbe stato un problema...".

Secondo il pesarese, l'errore più grosso di Marc è stato nell'aver provato a resistere: "Facile dirlo adesso, ma è vero che a quel punto era spacciato: avevo recuperato 4", non ne aveva più per tenere il mio ritmo, andavo molto più forte. Ci ha provato, gli è andata male".

Per il "Dottore" il rivale numero 1 nella corsa al titolo resta sempre "El Cabronsito", anche se ora è indietro di 30 punti. Tuttavia, non vuole fare l'errore di sottovalutare Andrea Dovizioso e la Ducati: "Marquez è talmente forte e veloce che può recuperare. Ma anche Dovizioso sta facendo benissimo, è pericoloso: nonostante il mio inizio di stagione sia stato praticamente perfetto, è a soli 6 punti. Andrea è un pilota pronto, ha esperienza e velocità: non è in quella posizione per caso".

Prossimo articolo MotoGP
Redding sfortunato: l'olio di Hernandez lo ha ricoperto

Previous article

Redding sfortunato: l'olio di Hernandez lo ha ricoperto

Next article

Jack Miller si gode la sua prima vittoria tra le "Open"

Jack Miller si gode la sua prima vittoria tra le "Open"

Su questo articolo

Serie MotoGP
Piloti Valentino Rossi Shop Now
Autore Redazione
Tipo di articolo Ultime notizie