Argentina, Libere 4: Marquez si conferma in vetta

Argentina, Libere 4: Marquez si conferma in vetta

Occhio però a Lorenzo, che è veloce con la extra hard, ma anche alla Ducati di Dovizioso. Rossi è quinto

Dopo il time attack della FP3, come tradizione, nel quarto turno di prove libere le squadre di MotoGp lavorano soprattutto in ottica gara ed è stato così anche oggi a Termas de Rio Hondo, dove comunque i valori si sono confermati piuttosto simili.

Davanti a tutti, infatti, ci sono ancora le due Honda di Marc Marquez e Cal Crutchlow, con il campione del mondo in carica che ha piazzato il suo 1'39"265 montando una gomma extra-hard (banda gialla) al posteriore. Il britannico della LCR aveva invece una dura (banda rossa) sulla sua RC213V quando ha chiuso a 179 millesimi dallo spagnolo.

In terza posizione troviamo la Yamaha di Jorge Lorenzo, che ha confermato di aver trovato un ottimo feeling con la gomma extra-hard, sfoderando un passo invidiabile, soprattutto se confrontato con quello della M1 di Valentino Rossi, che invece continua a fare un po' più di fatica e paga quattro decimi dalla vetta.

Tra questi due si è inserita la Ducati GP15 di Andrea Dovizioso, che ha mostrato un passo interessante con la dura (banda rossa), che sicuramente sarà la gomma che utilizzerà domani in gara. Quello che resta da capire è la durata di questa gomma, visto che gli uomini in rosso non possono contare sulla extra-hard.

Lo stesso discorso vale anche per un sorprendente Yonny Hernandez ed Andrea iannone, che si sono piazzati al sesto ed al settimo posto. Seguono poi la Honda di Scott Redding e l'altra Yamaha di Pol Espargaro, mentre in questo turno ha un po' deluso l'altro Espargaro, ovvero Aleix: in condizione di gara, infatti, la sua Suzuki si è vista rifilare ben otto decimi ed ha chiuso solo decima.

Per quanto riguarda le "Open", il più veloce è stato nuovamente Eugene Laverty, che quindi ha confermato di trovarsi molto a sua agio su questa pista. Torna in coda al gruppo invece Marco Melandri, ma anche in questo caso il gap della sua Aprilia RS-GP è stato di appena 1"8 dalla vetta.

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati MotoGP
Piloti Jorge Lorenzo , Cal Crutchlow
Articolo di tipo Ultime notizie