Aragon, Warm-Up: sull'umido svetta Dani Pedrosa

Aragon, Warm-Up: sull'umido svetta Dani Pedrosa

La pista andava via via migliorando, ma per la gara le previsioni parlano di nuovo di pioggia

Con un ritardo di circa un'ora i piloti della MotoGp sono scesi in pista per il Warm-Up del Gp di Aragon, ma bisogna dire che le indicazioni raccolte rischiano di non essere particolarmente utili, perché la condizioni della pista andavano via via migliorando dopo la pioggia di questa mattina presto, ma per l'ora della partenza della corsa è previsto un nuovo temporale, anche piuttosto violento.

Tutti in pista con le gomme da bagnato per non prendere dei rischi eccessivi e in queste condizioni è parso particolarmente in forma Dani Pedrosa, che è stato l'unico capace di infrangere la barriera del 2'02". Lo spagnolo della Honda ha girato in 2'01"779, precedendo di 597 millesimi un sorprendente Hiroshi Aoyama, che si è arrampicato fino al secondo posto con la sua Honda RCV1000R "Open".

Terzo tempo per Andrea Dovizioso, che questa mattina è tornato a guidare la "vecchia" GP14. In casa Ducati, infatti, hanno deciso di tenere la GP14.2 in assetto da asciutto, non avendo con questa riferimenti sul bagnato. Interessante il terzetto che copre le posizioni comprese tra la quarta e la sesta, perché comprende le due Yamaha ufficiali di Valentino Rossi e Jorge Lorenzo, intervallate dalla Honda del poleman Marc Marquez, che hanno girato tutti su tempi simili.

Buono poi il nono tempo della ART-Aprilia di Danilo Petrucci, ma il pilota italiano è sempre stato un grande specialista dell'umido. Attardato invece Andrea Iannone, dal quale oggi ci si attende una gara d'attacco dalla prima fila.

Con il rischio concreto di pioggia e quindi di dover effettuare anche un cambio moto, ovviamente tutti quanti hanno sfruttato questa sessione anche per fare pratica con questa procedura: ormai il salto di Marquez ha fatto scuola ed è diventato diffuso tra tutti quanti.

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati MotoGP
Piloti Andrea Dovizioso , Hiroshi Aoyama
Articolo di tipo Ultime notizie