Iannone: "Migliorati nei cambi di direzione"

Andrea è più comodo sulla Ducati GP14.2, anche se i problemi principali della Desmosedici restano

Iannone:

Primo al mattino e quarto al pomeriggio, Andrea Iannone ha tracciato un bilancio positivo della prima giornata di prove del Gp di Aragon di MotoGp, caratterizzato dal debutto della nuova Ducati GP14.2. Una moto che secondo il pilota del Team Pramac ha già evidenziato qualche miglioramento, pur senza spazzare via i problemi cronici della Desmosedici.

Anche a livello di set-up poi si può fare ancora un passo in avanti: "Il bilancio secondo è abbastanza positivo, anche se la gomma morbida non mi ha dato un grande vantaggio. Inoltre abbiamo riscontrato qualche problemino anche in frenata, quindi vediamo un pochino cosa possiamo fare per migliorare la situazione domani".

Il vantaggio più grande della GP14.2 sono le dimensioni ridotte, che consentono di avere una posizione di guida più comoda: "Diciamo che in questo momento sono molto più comodo sulla moto e riesco a muovermi meglio nei cambi di direzione, quindi a sporgermi di più dalla moto, facendola curvare un pelino meglio. I problemi principali restano, anche se si fanno sentiro un pochino meno".

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati MotoGP
Piloti Andrea Iannone
Articolo di tipo Ultime notizie