La Ducati di Barbera a fuoco per una perdita di benzina

condividi
commenti
La Ducati di Barbera a fuoco per una perdita di benzina
Di: Matteo Nugnes
26 set 2014, 11:03

La GP14 è stata avvolta dalle fiamme ed Hector si è procurato una bruciatura al braccio sinistro

Il debutto di Hector Barbera in sella alla Ducati GP14 "Open" è stato letteralmente infuocato. Il portacolori dell'Avintia Racing ha sicuramente fatto un salto avanti dal punto di vista prestazionale rispetto alla FTR-Kawasaki con cui ha corso fino a Misano, ma il suo primo turno di libere si è chiuso anzitempo.

La sua Desmosedici, infatti, è stata letteralmente avvolta dalle fiamme mentre Hector stava rientrando ai box. Un inconveniente che rende in salita il suo weekend di Motorland Aragon, anche perché gli ha procurato una bruciatura al braccio sinistro, nonostante sia stato molto veloce a saltare giù dalla moto.

Lo spagnolo ha chiarito la dinamica, spiegando che dovrebbe essere stata una perdita di benzina ad innescare le fiamme: "Penso che sia uscita un po' di benzina che ha preso fuoco quando è arrivata a contatto con il motore. Purtroppo il weekend non è cominciato come abbiamo sperato, ma sono cose che possono succedere alla prima uscita con una moto".

"Avevo appena fatto il mio miglior giro, ma quando sono arrivato in fondo al rettilineo mi sono accorto che c'era una perdita. Pensavo che fosse acqua, perché non sentivo odore di benzina, quindi ho rallentato per rientrare ai box. Poi la moto ha preso fuoco e mi sono bruciato il braccio anche se sono saltato subito giù" ha aggiunto.

Articolo successivo
Aragon, Libere 1: GP14.2 subito davanti con Iannone!

Articolo precedente

Aragon, Libere 1: GP14.2 subito davanti con Iannone!

Articolo successivo

Guidotti: "GP14.2 più stretta, si parla di centimetri"

Guidotti: "GP14.2 più stretta, si parla di centimetri"
Carica i commenti

Su questo articolo

Serie MotoGP
Piloti Hector Barbera
Autore Matteo Nugnes
Tipo di articolo Ultime notizie