MotoGP: Aprilia a Jerez per confermare la crescita

Dopo un positivo inizio di stagione, che ha visto Aleix Espargarò costantemente in top 10 nelle prime 3 gare fin'ora disputate e Savadori a punti a Portimao, l'Aprilia è attesa alla prova di Jerez per confermare il suo stato di forma.

MotoGP: Aprilia a Jerez per confermare la crescita

Il buon inizio di stagione mostrato da una competitiva RS-GP 2021 e da un Aleix Espargarò in grande forma ha dato morale all'Aprilia Racing Team Gresini, atteso ora all'esame di Jerez de la Frontera. Una pista completa, impegnativa, capace di mettere in crisi ciclistica e piloti che devono essere in perfetta sintonia per avere la meglio del tracciato andaluso.

Aleix ci arriva forte della sesta posizione tra i piloti e, soprattutto, con un feeling indubbiamente positivo. Il pilota spagnolo sa anche di dover affrontare ogni gara con la massima concentrazione, perchè il minimo distacco può fare la differenza.

In crescita Lorenzo Savadori, dopo i primi punti iridati conquistati a Portimao. Un segnale importante di incoraggiamento per un pilota al debutto in una nuova categoria, quindi con ancora molti margini di miglioramento.

"Ci avviciniamo a questo weekend con uno spirito sicuramente positivo” ha dichiarato Espargarò. “Nelle prime tre gare abbiamo affrontato due circuiti a loro modo particolari, dimostrando comunque sempre il passo per lottare con i migliori. Jerez è una pista se vogliamo tradizionale ma molto completa e quindi impegnativa”.

“Nei test invernali mi ero trovato molto bene, ma ora troveremo condizioni diverse e soprattutto avversari agguerriti. La sfida non ci spaventa perché stiamo lavorando bene, e dobbiamo continuare a crescere".

“I punti di Portimao sono sicuramente un segnale importante per la mia fiducia” ha sottolineato Savadori. “Mi manca ancora qualcosa per poterci puntare stabilmente, questo campionato è impressionante così come gli avversari che ci troviamo a sfidare ogni weekend”.

“Il mio obiettivo rimane invariato, devo puntare a ridurre il distacco sia con i migliori sia con il mio compagno di squadra. In ogni sessione aggiungiamo un tassello, nella conoscenza della moto e nell'impostazione del setup. E' importante continuare a migliorare con costanza".

Lorenzo Savadori, Aprilia Racing Team Gresini
Lorenzo Savadori, Aprilia Racing Team Gresini
1/12

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Lorenzo Savadori, Aprilia Racing Team Gresini
Lorenzo Savadori, Aprilia Racing Team Gresini
2/12

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Lorenzo Savadori, Aprilia Racing Team Gresini
Lorenzo Savadori, Aprilia Racing Team Gresini
3/12

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Aleix Espargaro, Aprilia Racing Team Gresini
Aleix Espargaro, Aprilia Racing Team Gresini
4/12

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Lorenzo Savadori, Aprilia Racing Team Gresini
Lorenzo Savadori, Aprilia Racing Team Gresini
5/12

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Aleix Espargaro, Aprilia Racing Team Gresini
Aleix Espargaro, Aprilia Racing Team Gresini
6/12

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Aleix Espargaro, Aprilia Racing Team Gresini
Aleix Espargaro, Aprilia Racing Team Gresini
7/12

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Aleix Espargaro, Aprilia Racing Team Gresini
Aleix Espargaro, Aprilia Racing Team Gresini
8/12

Foto di: Aprilia Racing

Aleix Espargaro, Aprilia Racing Team Gresini
Aleix Espargaro, Aprilia Racing Team Gresini
9/12

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Lorenzo Savadori, Aprilia Racing Team Gresini
Lorenzo Savadori, Aprilia Racing Team Gresini
10/12

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Lorenzo Savadori, Aprilia Racing Team Gresini
Lorenzo Savadori, Aprilia Racing Team Gresini
11/12

Foto di: Gresini Racing

Aleix Espargaro, Aprilia Racing Team Gresini
Aleix Espargaro, Aprilia Racing Team Gresini
12/12

Foto di: Gresini Racing

condividi
commenti
Marquez: "Non salgo in moto da Portimao, non vedo l'ora!"
Articolo precedente

Marquez: "Non salgo in moto da Portimao, non vedo l'ora!"

Articolo successivo

Ceccarelli: “Petrucci ha chiesto alla KTM una moto più lunga!”

Ceccarelli: “Petrucci ha chiesto alla KTM una moto più lunga!”
Carica i commenti