Dovizioso vuole continuare il trend positivo ad Assen

condividi
commenti
Dovizioso vuole continuare il trend positivo ad Assen
Redazione
Di: Redazione
24 giu 2014, 10:46

"Dopo aver dimezzato il gap a Barcellona rispetto al 2013, speriamo di proseguire così in Olanda"

Archiviata la gara di Barcellona, il Ducati Team si dirige ora a nord, verso i Paesi Bassi, per l’ottavo round del Campionato Mondiale MotoGp 2014 sul Circuito di Assen. Oltre ad essere quello più longevo (la prima edizione fu infatti disputata nel 1949), il Gp olandese è anche l’unica gara che si svolge, per tradizione, il sabato. Il circuito ha subito una serie di interventi e modifiche nel corso degli anni, ma quello che non cambia mai è l’incredibile numero di spettatori che affollano i suoi spalti ogni anno. Dovizioso, che non considera Assen uno dei suoi circuiti preferiti, è però salito due volte sul podio in Olanda nella categoria MotoGp, ottenendo il terzo posto nel 2011 e nel 2012. Al suo compagno di squadra Crutchlow il tracciato olandese invece piace molto, ed infatti lo scorso anno il pilota inglese si è qualificato in prima fila, per la prima volta in MotoGp, chiudendo la gara al terzo posto. Andrea Dovizioso: "Assen è una pista molto particolare a causa del suo layout ed anche del meteo che normalmente troviamo durante il weekend di gara. Per noi lo scorso anno la gara è stata molto difficile però, dopo il risultato che abbiamo ottenuto a Barcellona, dove abbiamo dimezzato il gap dai primi rispetto al 2013, speriamo di continuare con questo trend positivo anche in Olanda". Cal Crutchlow: "Il tracciato di Assen è sicuramente uno di quelli che mi piacciono di più. Lo scorso anno ho fatto una bellissima gara, dopo aver ottenuto la mia prima pole position, ed alla fine sono salito sul podio insieme a Rossi e Marquez. Anche se il mio campionato, fino ad oggi, è stato abbastanza difficile, vado ad Assen con rinnovato ottimismo, pronto ad impegnarmi al massimo per ottenere un buon risultato".
Prossimo articolo MotoGP
Bautista arriva ad Assen recuperato al 100%

Articolo precedente

Bautista arriva ad Assen recuperato al 100%

Articolo successivo

In dubbio il futuro di Stefan Bradl alla Honda LCR

In dubbio il futuro di Stefan Bradl alla Honda LCR
Carica i commenti