Anche Ezpeleta nella "Walk of Fame" di Jerez

Quella del grande boss della Dorna è la nona stella posata, subito dopo quelle di Lorenzo e Rossi

Anche Ezpeleta nella

Il CEO di Dorna Sports, Carmelo Ezpeleta, domenica ha ricevuto il riconoscimento sulla Walk of Fame, aggiungendo sul noto Paseo de la avenida Álvaro Domecq la targa con il proprio nome, la decima stella che è andata ad aggiungersi alle 9 precedenti già asssegnate.

Il sindaco di Jerez, María José García-Pelayo, ha sottolineato: "La lunga esperienza di Ezpeleta a difesa del Campionato del Mondo, la sua energia e la sua visione hanno rivalutato il motociclismo. Con questa targa vogliamo riconoscere il suo impegno verso Jerez e il suo Circuito, i suoi consigli sull’avanguardia della struttura e il suo apporto".

Il CEO di Dorna Sports ha preso la parola poco dopo: "E’ un grande onore essere qui. Accetto volentieri questa stella a mio nome e della grande famiglia composta da tutti quanti lavorano in Dorna e nel Mondiale. In più di 4.000 viaggiamo per il mondo e ciascuno di loro sempre vorrebbe tornare a Jerez. Ogni anno che si torna a Jerez, il Gran Premio viene organizzato meglio, gli abitanti di Jerez dovrebbero esserne fieri".

Ezpeleta, insieme alla sua firma, ha lasciato inoltre la seguente frase: "Il vino e le moto normalmente non si mescolano, tranne che a Jerez".

Giacomo Agostini e Angel Nieto sono stati i primi a far parte di questa esclusiva lista, alla quale si sono poi aggiunti Carlos Checa, Jorge Martínez "Aspar", la Federazione internazionale di Motociclismo e, in occasione del Gran Premio di Spagna, Jorge Lorenzo, Valentino Rossi e appunto Carmelo Ezpeleta. Senza dimenticare le targhe in omaggio a Francisco Pacheco e a Peluqui, rispettivamente promotore della città e leggendario pilota locale, consegnate ai loro familiari.

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati MotoGP
Articolo di tipo Ultime notizie