Lorenzo: "La nuova gomma non funziona sulla M1"

Lo spagnolo della Yamaha lamenta difficoltà praticamente in ogni fase della curva

Lorenzo:
Il 2014 non è sicuramente iniziato nel migliore dei modi per Jorge Lorenzo. Il maiorchino fatica a trovare il feeling con la nuova versione della sua Yamaha M1 ed ora a complicargli la vita ci si è messa anche la nuova gomma posteriore realizzata dalla Bridgestone, che sembra non adattarsi alla moto della Casa di Iwata. Si giustificano così le difficoltà incontrate dal vice-campione del mondo in carica nella prima giornata dei test collettivi di Sepang, che il maiorchino ha concluso solamente in quinta posizione, a poco più di tre decimi. Non si può di certo dire comunque che Lorenzo non sia stato chiaro sulla natura dei problemi che lo hanno rallentato. "La nuova gomma posteriore, sia la morbida che la dura, non lavora bene sulla nostra M1. Abbiamo provato diverse modifiche, ma non siamo ancora riusciti a trovare una soluzione. Domani proveremo a lavorare un po' con l'elettronica per provare a migliorare la situazione, perchè oggi le cose non sono andate bene. Mi manca un po' di fiducia in ingresso di curva, ma anche a metà curva ed in accelerazione. Sembra però che la Bridgestone non fornirà altre gomme, quindi dovremo cercare di adattarci alla situazione" ha detto Jorge.
Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati MotoGP
Piloti Jorge Lorenzo
Articolo di tipo Ultime notizie