Gardner consiglia Rossi: "Operati subito!"

condividi
commenti
Gardner consiglia Rossi:
Di: Matteo Nugnes
24 set 2010, 11:37

Secondo l'ex iridato non ha senso che Valentino prosegua la stagione convivendo col dolore

Gardner consiglia Rossi:
La spalla di Valentino Rossi continua ad essere al centro delle attenzioni del paddock della MotoGp. Questa mattina ha dato il suo parere a riguarda Wayne Gardner, ex iridato della classe 500, che ha consigliato al campione di Tavullia di fermarsi e di operarsi immediatamente. L'australiano teme che arrivare alla fine dell'anno possa essere solo deleterio per Valentino, che rischia di fare brutte figure, allungare i tempi del suo recupero ed eventualmente peggiorare ulteriormente le condizioni della sua spalla. "Dopo quanto ha sofferto nella gara di domenica, penso che Valentino Rossi dovrebbe rinunciare alle ultime gare della stagione e pensare a sistemare la sua spalla" ha detto Gardner tramite il suo sito ufficiale. "Non ci sono ragioni per posticipare l'inevitabile: non è in lotta per il mondiale e in queste condizioni non è in grado vincere delle gare. Non trarrà nessun beneficio dal correre il resto della stagione con il dolore, non riuscendo a fare cose che normalmente farebbe con una mano legata dietro la schiena. Valentino sa che ci vogliono due mesi per recuperare da un intervento del genere. Dunque, se vuole essere pronto per il 2011, deve farlo ora". Gardner pensa che siano state le pressioni interne ad impedirgli di prendere questa decisione per ora: "So che ci sono probabilmente un sacco di pressioni su di lui che arrivano da più parti e dalla Dorna in particolare. Tuttavia, ha bisogno di mettere se stesso e la sua salute davanti a tutto" ha concluso.
Prossimo articolo MotoGP
Capirossi è pronto per rientrare a Motegi

Previous article

Capirossi è pronto per rientrare a Motegi

Next article

Burgess andrà in Ducati: lo conferma anche Preziosi

Burgess andrà in Ducati: lo conferma anche Preziosi

Su questo articolo

Serie MotoGP
Piloti Valentino Rossi
Autore Matteo Nugnes
Tipo di articolo Ultime notizie