La Ducati scarica Preziosi a fine stagione?

La Ducati scarica Preziosi a fine stagione?

Audi vorrebbe cambiare guida tecnica al progetto MotoGp: la voce, non confermata, ha preso piede a Valencia

Una voce clamorosa ha preso piede oggi nel paddock di Valencia: l'ingegner Filippo Preziosi potrebbe essere rimosso dalla guida tecnica del progetto MotoGp della Ducati a partire dall'anno prossimo. Secondo quanto riportato da Motosprint, l'Audi, che ha rilevato la Casa di Borgo Panigale in estate, vorrebbe dare una svolta ad un programma che sono due anni che non porta i risultati sperati e a saltare potrebbe essere proprio la sua testa pensante. Al momento la notizia non ha trovato conferme ufficiali e, anzi, parlando ai microfoni di Italia 1, il diretto interessato ci ha tenuto a precisare di essere a Valencia proprio in vista dei test dei prossimi giorni, che dovranno tracciare le linee guida dello sviluppo della Desmosedici per la prossima stagione. Senza contare poi che l'entusiasmo con cui ha parlato della nuova avventura con quattro moto ufficiali non sembrava esattamente quello di una persona con le valigie in manoMa ha anche poi aggiunto che queste sono decisioni che spettano all'azienda. Il nome di Preziosi è legatissimo a quello della Ducati, anche perchè era stato proprio lui a progettare la moto con cui Casey Stoner ha dominato nel 2007, portando un inatteso titolo iridato alla Rossa. E forse è anche per questo che comunque le voci che arrivano dalla Spagna non parlano tanto di un suo licenziamento, quanto di una possibile assegnazione ad altri ruoli, che gli garantirebbero comunque di rimanere una figura importante all'interno dell'azienda alle porte di Bologna. Non bisogna dimenticare poi che da diverse settimane si parla anche di un possibile ritorno di Paolo Ciabatti, responsabile del Mondiale Superbike fino a quest'anno, che dovrebbe diventare la figura di riferimento di Ducati Corse dal punto di vista manageriale. Dunque, le novità non dovrebbero mancare nella prossima stagione, a differenza da quanto detto nelle scorse settimane da Valentino Rossi, che aveva spiegato che tra i motivi che lo avevano spinto verso la Yamaha c'era anche la poca voglia di Audi di portare dei cambiamenti. Il dubbio però è uno solo: se la notizia dovesse trovare conferma, non è un po' tardi per cominciare un'eventuale rivoluzione tecnica in vista della prossima stagione?

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati MotoGP
Articolo di tipo Ultime notizie