Valentino si aspettava di più dalle qualifiche di Indy

Valentino si aspettava di più dalle qualifiche di Indy

"Non sono riuscito nemmeno a rifare il tempo delle libere" ha commentato il ducatista

Valentino Rossi, che dopo il terzo turno di prove era fiducioso di poter migliorare ulteriormente in qualifica, non è invece riuscito a ripetere la sua prestazione del mattino, ottenuta con temperature più fresche. Dunque, il portacolori della Ducati dovrà accontentarsi di prendere il via dall'undicesimo posto nel Gp di Indianapolis di MotoGp. Valentino Rossi: "Peccato perché stamattina era andata piuttosto bene: ero riuscito a fare dei buoni giri sia con la gomma dura sia con la morbida e alla fine non ero troppo lontano, anzi, giravo sul passo del secondo gruppetto. La cosa mi aveva reso ottimista, pensavo che in qualifica avrei girato in 1’39" e invece non sono riuscito nemmeno a rifare il tempo delle libere. Non avevo aderenza dietro, la gomma posteriore scivolava molto. Nell’ultimo giro lanciato ho preso un grosso rischio nella stessa curva in cui è caduto anche Nicky. Questa pista ha un asfalto particolare, con uno standard di “grip” minore a quello a cui siamo abituati ma che, nello stesso tempo, consuma molto le gomme. Per questo motivo, qui abbiamo a disposizione pneumatici con carcasse più dure. Proveremo a modificare qualcosa domani per avere un po’ più di “grip” e vedremo quale sarà il mio passo gara".

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati MotoGP
Evento Gran Premio di Indianapolis
Circuito Indianapolis Motor Speedway
Piloti Valentino Rossi
Articolo di tipo Ultime notizie