Valentino si aspetta un weekend duro anche a Motegi

Valentino si aspetta un weekend duro anche a Motegi

Non c'è solo la spalla a preoccuparlo, ma anche il poco feeling con la M1

Dopo aver faticato davvero tanto a Motorland Aragon, Valentino Rossi non si aspetta che le cose possano andare troppo meglio a Motegi, una pista su cui comunque il campione di Tavullia ha tanti ricordi positivi. A preoccupare il portacolori della Yamaha sono ancora una volta le condizioni della sua spalla, ma anche la mancanza di feeling con la sua M1, che è stata piuttosto evidente nella trasferta spagnola. Nonostante tutto, Valentino però promette ai suoi tifosi che proverà a dare il massimo anche in Giappone: "Quello di Aragon è stato un weekend difficile, sia perché non siamo riusciti a trovare il giusto assetto per la nostra M1 sia perché ho avuto un sacco di problemi con la spalla. La gamba ora è quasi normale - ho anche iniziato a correre - ma la spalla è tuttora un problema e ora sappiamo che questo non cambierà fino a quando non avremo il tempo per curarla in modo corretto. Ho degli ottimi ricordi di Motegi, soprattutto quando ho vinto il campionato nel 2008, ma mi aspetto un fine settimana piuttosto difficile dal punto di vista fisico. Abbiamo tre settimane dure, davanti, ma dopo questo sono in arrivo due dei miei circuiti preferiti, che spero siano meno impegnativi. Faremo del nostro meglio e vediamo cosa succede!" ha detto il "Dottore".

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati MotoGP
Piloti Valentino Rossi
Articolo di tipo Ultime notizie
Tag auto ibride, mobilità sostenibile