Valentino: "Siamo al punto di partenza"

A Sepang il ducatista è tornato a parlare del rapporto difficile con la Desmosedici

Valentino:
La stagione 2011 della MotoGp si appresta a volgere al termine, ma per Valentino Rossi non c'è stato ancora modo di riuscire ad affinare il feeling con la sua Ducati. In sella alla Desmosedici, nelle sue varie versioni, ha senza dubbio vissuto l'anno peggiore della sua carriera. Durante la conferenza stampa del terzultimo round della stagione, a Sepang, il pesarese ha parlato ancora una volta delle difficoltà incontrate quest'anno: "E' evidente che il mio stile di guida non si adatta alla Ducati. Però non si adatta nemmeno a nessuno degli altri piloti del mondiale, a parte Stoner. Abbiamo cercato di lavorare tanto per raddrizzare la stagione e per essere competitivi, sviluppando la moto sotto molti punti di vista. Alla fine, dopo un anno, siamo al punto di partenza". Rossi ha anche spiegato di accusare ancora un po' di dolore alla mano infortunata in Giappone: "A Philipp Island ho dovuto subire una serie di iniezioni perché sentivo ancora parecchio dolore, quindi ho avuto dei problemi a guidare. Il dito è ancora molto gonfio. Spero che il dolore passi nei prossimi giorni".

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati MotoGP
Piloti Valentino Rossi
Articolo di tipo Ultime notizie