Rossi: "Stiamo facendo un lavoro orientato al futuro"

Su Misano aggiunge: "Cercheremo di fare il massimo che ci permette la situazione attuale"

Rossi:
Il Gran Premio di San Marino e della Riviera di Rimini di domenica prossima sarà la seconda gara di casa della stagione per il e un appuntamento importante anche per Valentino Rossi che vive a pochi chilometri dalla pista dove ha conquistato due successi, nel 2008 e nel 2009, e il podio l’anno scorso. Misano è un tracciato solo in apparenza semplice perché in realtà è molto tecnico, lento, con curve strette e caratterizzate da un raggio ridotto, eccetto il famoso “Curvone” una veloce ed impegnativa curva a destra. A sostenere il Ducati Team e i suoi due piloti impegnati in un grande lavoro per trovare la migliore messa a punto per la Desmosedici, ci saranno come sempre i tifosi Ducati della tribuna della “Variante Parco”, la prima curva dopo il rettilineo di partenza. Valentino Rossi: "Domenica corriamo a Misano, davanti a tutti i nostri tifosi e ovviamente ci piacerebbe fare qualcosa di più rispetto alle ultime gare. Quella di Indianapolis è stata molto difficile e avremmo voluto arrivare qui in una condizione migliore, ma siamo consapevoli che stiamo facendo anche un grande lavoro orientato al futuro e che, per il momento, dobbiamo mettere in conto la possibilità di risultati che non soddisfano prima di tutto noi e nemmeno i nostri tifosi. Stiamo lavorando tutti moltissimo, sia in pista sia a casa, e intanto cercheremo comunque di fare il massimo che ci permette la situazione attuale". Nicky Hayden: "Quella di Indy è stata una gara molto difficile ma dobbiamo mettercela alle spalle e guardare avanti. Andiamo a Misano, una pista che in passato per me non è stata fortunata dato che nelle ultime due stagioni in gara non sono andato oltre la prima curva. Sarebbe bello che questa volta andasse diversamente, ne avremmo bisogno perché sono convinto che non stiamo ottenendo i risultati che meritiamo. A Indy abbiamo imparato molto sulla nuova moto quindi abbiamo un buon punto di partenza. Vedremo che condizioni meteo troveremo, speriamo non troppo caldo perché ci rende le cose più difficili. In ogni caso dobbiamo fare del nostro meglio e continuare a provare a migliorare la nostra moto".

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati MotoGP
Piloti Nicky Hayden , Valentino Rossi
Articolo di tipo Ultime notizie