Rossi: "Scelta Ducati? Mai pensato di aver sbagliato"

Valentino però rimane molto legato alla Yamaha: "Sono stati gli anni più divertenti, con i risultati migliori"

Rossi:
In occasione del Gp di Gran Bretagna, a Silverstone, Valentino Rossi ha concesso un'intervista esclusiva ai microfoni di TeleCinco, ospitando nel suo motorhome la bella inviata Lara Alvarez, con la quale ha parlato del suo presente e del suo passato, evitando accuratamente però i discorsi sul futuro. Per prima cosa il campione di Tavullia ci ha tenuto a ribadire di non essersi assolutamente pentito della scelta fatta quando ha deciso di intraprendere l'avventura Ducati. Inoltre ha aggiunto di avere ancora la speranza di riuscire anche solo una volta a comporre la coppia Rossi-Rossa sul gradino più alto del podio. "Sono contento della scelta Ducati, era una cosa che dovevo provare. Non ho mai pensato di aver sbagliato. Non so se riuscirò mai a vincere una gara, ma so che faccio il massimo per poterci riuscire" ha spiegato il "Dottore". La Yamaha però sembra sempre avere un posto importante nel suo cuore: "La moto con cui mi sono divertito di più è stata la Yamaha, perché lì ho trascorso la parte più bella e più lunga della mia carriera, ottenendo i miei risultati migliori". L'unico accenno velato al futuro può essere considerato questo: "Fortunatamente nella mia carriera ho vinto moltissimo e non corro più per un risultato particolare. Soprattutto corro perché mi dà gusto e mi diverto". Un indizio che però lascia un po' il tempo che trova...

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati MotoGP
Piloti Valentino Rossi
Articolo di tipo Ultime notizie