Valentino: "Il ritiro di Biaggi? Non me lo aspettavo"

Il "Dottore" però pensa che sia una scelta giusta e gli rende onore: "E' stato un grande avversario"

Valentino:
Due giorni fa Max Biaggi ha annunciato, un po' a sorpresa, il suo ritiro dal mondo delle corse. Dai colleghi sono arrivate tante reazioni e pensieri, ma fino a ieri pomeriggio era mancata quella del rivale storico Valentino Rossi. Al termine della conferenza stampa del Gp di Valencia, il "Dottore" però non si è potuto sottrarre all'argomento. "Sono dispiaciuto perchè non me lo aspettavo. Pensavo che continuasse ancora un anno. A mente fredda, però, credo che abbia fatto una grande scelta. Non conta quanti anni hai o come vai, l'importante è che quando ti rendi conto che la fatica supera il piacere, è arrivata l'ora di stare a casa" ha detto Valentino. "Noi siamo stati avversari duri in gara e fuori non abbiamo mai avuto una buona relazione. Ma è stato un grande avversario, soprattutto nel 2001, ultimo anno della 500, quando entrambi volevamo mettere la nostra sigla su un'era che si chiudeva" ha aggiunto. L'occasione per un ultima sfida potrebbe esserci, alla gara di motard intitolata a Marco Simoncelli. La presenza del pesarese però non è ancora certa: "Quella è la sua pista, è troppo avvantaggiato. Vabbè, vorrà dire che poi lo inviterò al Ranch, a casa mia, per la rivincita".

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati MotoGP
Piloti Max Biaggi , Valentino Rossi
Articolo di tipo Ultime notizie