Valentino aspetta con ansia il cambio seamless

Valentino aspetta con ansia il cambio seamless

Rossi è sesto dopo le libere a mezzo secondo dalla pole nonostante problemi in frenata della Yamaha

Valentino Rossi, in attesa del cambio seamless provato a Brno con successo, è sesto dopo la prima giornata di prove libere della MotoGP a Indianapolis con un tempo di 1'40"084 a oltre mezzo secondo da Marc Marquez ed è vicino a Lorenzo e Crutchlow, le altre due Yamaha che lo precedono. "Oggi ho girato con due moto differenti per cercare di migliorare il feeling in frenata e in entrata di curca. Abbiamo fatto due prove comparative e alla fine abbiamo deciso la strada da percorrere. Sabato ci concentreremo su quella moto per cercare di risolvere alcuni problemi con il sottosterzo: spinge troppo spingendo sulla parte anteriore, in particolare in due o tre curve che sono molto critiche. In generale sono abbastanza soddisfatto, non tanto con la sesta posizione, ma per il fatto che sono solo a mezzo secondo dalla pole e ho ridotto il distacco da Marquez e Lorenzo. Insieme con Cal le tre Yamaha sono tutti insieme. Sono sicuro che in qualifica potremo fare un bel passo in avanti". In conferenza stampa Valentino ha parlato anche dell'atteso cambio seamless che la Yamaha ha sperimentato nei test di Brno, vale a dire la trasmissione che azzera i tempi di cambiata e che resta il segreto tecnico delle Honda imperanti... “Per prima cosa c’è da dire che la differenza sul giro unico non è granché. Abbiamo fatto dei paragoni con i due cambi e non si è vista sta gran cosa. La differenza però arriva dopo 20 o 30 giri perché la moto diventa più facile da condurre, più stabile in accelerazione e in frenata, e stressa meno le gomme. È fantastico per il pilota perché la moto diventa più facile da portare al limite e commettere un errore diventa molto più complicato”. Quando userete il cambio seamless in gara? “Io e Jorge stiamo spingendo moltissimo per avere il nuovo cambio il più presto possibile. Adesso siamo anche un po’ amareggiati per dover tornare a correre con il modello vecchio che pensavamo fosse molto veloce prima di provare il seamless. La speranza è che si possa utilizzare già a stagione in corso”.

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati MotoGP
Piloti Valentino Rossi
Articolo di tipo Ultime notizie