Dovizioso: "Rimangono sempre i nostri limiti"

Anche a Valencia il weekend è iniziato in salita per gli uomini della Ducati

Dovizioso:
Inizio in salita per i piloti del Ducati Team a Valencia. Dopo le prime due sessioni di prove libere di oggi Andrea Dovizioso e Nicky Hayden hanno chiuso rispettivamente al nono e al decimo posto. Nella sessione del mattino, svoltasi con perfette condizioni meteo, Hayden e Dovizioso hanno occupato il nono e il decimo posto, per poi invertire le loro posizioni nel pomeriggio. Domani i due piloti Ducati, insieme ai loro tecnici, dovranno cercare di migliorare la percorrenza in curva delle Desmosedici GP13, soprattutto nel primo e nell’ultimo settore. Anche Michele Pirro è tornato nel paddock della MotoGp questo weekend per un'altra apparizione come wild-card, dopo aver saltato le ultime gare per concentrarsi sul suo lavoro di collaudatore. Il pilota pugliese ha ottenuto il dodicesimo tempo a bordo della Desmosedici del Test Team. Andrea Dovizioso: "La pista, con l’asfalto ancora relativamente nuovo, è molto più bella però purtroppo rimangono i nostri limiti. Facciamo sempre fatica a far girare la moto come gli altri, e di conseguenza siamo limitati da questo aspetto e non riusciamo ad avvicinarci agli altri piloti ufficiali: siamo ancora troppo lenti in centro curva. Per quanto riguarda le gomme, essendoci poche curve a destra, la "soft" da quel lato è troppo morbida e si consuma troppo facilmente. Credo quindi che con queste temperature dovremo usare la dura, anche se è un po’ più difficile da gestire perché non ha molto grip". Nicky Hayden: "L’asfalto della pista si è mantenuto in buone condizioni dallo scorso anno ed è ancora bello. Oggi pomeriggio invece il vento ci ha reso la vita un po’ difficile, ma è stato così per tutti. Le nostre prime due uscite del mattino non sono andate male, ma da allora ne’ io ne’ la moto siamo riusciti a migliorare molto. Nel secondo e nel terzo split vado abbastanza bene, mentre ho qualche problema nel primo e nell’ultimo. Per poter guadagnare qualche posizione in griglia per la gara di domenica dobbiamo migliorare la frenata e la percorrenza in curva". Michele Pirro: "E’ bello tornare a correre dopo due mesi: sono contento e ringrazio la Ducati per avermi dato questa nuova possibilità. Stamattina nei primi giri ho dovuto prendere le misure, perché qui non avevamo fatto nessun test. La mia moto non ha grandi novità, ed è più o meno la stessa che avevo già utilizzato nella mia ultima uscita in gara. Adesso cercheremo di capire cosa fare per poter migliorare ulteriormente domani, ma in ogni caso sono contento perché il mio gap rispetto agli altri piloti Ducati è nell’ordine dei due decimi, e questo vuol dire che il mio livello è ancora buono".

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati MotoGP
Piloti Nicky Hayden , Andrea Dovizioso , Michele Pirro
Articolo di tipo Ultime notizie