Stoner si gode la sua ultima pole da ducatista

Stoner si gode la sua ultima pole da ducatista

L'australiano spiega che avrebbe potuto fare addirittura un tempo migliore

Per il suo ultimo Gran Premio da pilota Ducati, Casey Stoner partirà dalla pole position grazie al miglior tempo ottenuto con grande determinazione nelle qualifiche del Gran Premio della Comunità Valenciana, in un pomeriggio dalle condizioni meteo perfette. Nonostante abbia un po’ faticato a trovare l’ultimo tassello per il set up ideale, il pilota del Ducati Marlboro Team ha abbassato di ben 8 decimi il suo precedente miglior crono, scendendo sotto il muro del 1’32 al 14esimo giro. Impresa replicata in altre due tornate che gli hanno assicurato la 26esima pole position in carriera. Anche Nicky Hayden ha completato un’ottima sessione di qualifiche ottenendo una posizione entro le due prime file dello schieramento per la quarta gara consecutiva L’americano ha abbassato di un secondo il tempo delle libere e ha confermato che avrebbe potuto migliorare ulteriormente se non avesse perso un po’ di fiducia all’inizio del suo ultimo giro veloce, quando ha rischiato di perdere l’anteriore. Il suo passo comunque è stato abbastanza veloce da portarlo in quinta posizione. Casey Stoner:Questa mattina non eravamo del tutto soddisfatti del set up dell’anteriore e nel pomeriggio ci abbiamo dedicato parecchio tempo perché qui si sta a lungo in piega. Non abbiamo trovato la soluzione perfetta e per questo quando sono uscito con la gomma morbida non ero assolutamente certo che avrei potuto battere il tempo di Jorge (Lorenzo, ndr) e Marco (Simoncelli, ndr). Invece il feeling è stato subito buono ed ho fatto un bel tempo. Se non avessi commesso un paio di errori negli ultimi due giri penso si sarebbe potuto fare anche meglio. Poco male, quello che importa davvero è essere riuscito a dare alla Ducati un’ultima pole position. Ci sono un paio di sezioni dove per domani sarebbe meglio riuscire a migliorare ma anche altre che, per come vanno affrontate, mi ricordano Phillip Island quindi in generale mi sento a mio agio e fiducioso. Domani sarà una giornata emozionante, ne sono sicuro, ma devo concentrarmi sul lavoro da fare e cercare di ottenere il miglior risultato possibile”. Nicky Hayden:Il quinto tempo non è un disastro. Oggi pomeriggio la pista è migliorata e sono riuscito ad essere veloce con le gomme dure fin dai primi giri. Abbiamo anche fatto un paio di aggiustamenti al set up che mi hanno aiutato a levare un altro paio di decimi. Con le gomme morbide sono sceso immediatamente sull’1’32 e penso che avrei potuto fare anche meglio nel mio ultimo “flying lap” se non avessi preso un rischio all’inizio del primo “split”. Mi ha fatto perdere un po’ la fiducia e magari anche la possibilità della prima fila perché ho chiuso comunque in 1’32.4. Mi sono mancati appena un paio di decimi ma qui anche uno solo fa la differenza e bisogna cercare di rosicchiare tutto quello che si può. Domani non sarà una passeggiata, lo so, ma voglio finire bene la stagione e ci proverò in ogni modo”.

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati MotoGP
Evento Gran Premio di Valencia
Circuito Valencia
Piloti Nicky Hayden , Casey Stoner
Articolo di tipo Ultime notizie