Valencia, Day 2, Ore 11: Marquez subito davanti

Valencia, Day 2, Ore 11: Marquez subito davanti

Il pilota della Honda ha già migliorato il crono di ieri di Lorenzo. Primi passi sulla Honda RCV1000R per Hayden

Il riposo è durato solamente un giorno per Marc Marquez. Archiviata la festa per la conquista del suo primo titolo Mondiale in MotoGp, lo spagnolo questa mattina è tornato in sella alla sua Honda e lo ha fatto a modo suo, ovvero martellando dei tempi incredibili. Ad "El Cabronsito" è bastata appena un'ora per scendere subito ad 1'31"008, battendo immediatamente il crono realizzato ieri da Jorge Lorenzo. Una prestazione subito molto interessante per lo spagnolo, che ha distanziato di quattro decimi il diretto inseguitore Alvaro Bautista, salito sulla RC213V del Team Gresini dopo aver saltato la giornata di ieri. Le Honda comunque monopolizzano le prime quattro posizioni, con a seguire Stefan Bradl e Dani Pedrosa. Del resto, Jorge Lorenzo è partito con grande calma questa mattina e al momento è sesto, distanziato di quasi 1"5 da Marquez e alle spalle anche dell'altra M1 di Bradley Smith. Ancora ai box invece Valentino Rossi. Prova a proseguire il suo percorso di crescita Pol Espargaro, al momento settimo con la Yamaha del Team Tech 3, davanti a tutte le Ducati, che per ora però hanno girato poco. Da segnalare il debutto di Nicky Hayden in sella alla Honda RCV1000R del Team Aspar, con la quale ieri aveva girato Hiroshi Aoyama. Per ora l'americano però sta sistemando la posizione di guida e i suoi tempi sono ancora alti. L'altro debutto di giornata è stato quello di Randy De Puniet, salito sulla ART-Aprilia della Paul Bird Motorsport, con la quale starebbe provando a raggiungere un accordo per il 2014. Ancora ai box invece le Yamaha "Open" del Forward Racing, anche se c'è grande curiosità di vedere come si comporteranno Aleix Espargaro e Colin Edwards. MOTOGP, Valencia, 12/11/2013 Seconda giornata di test collettivi (Ore 11) 1. Marc Marquez - Honda - 1'31"008 2. Alvaro Bautista - Honda - +0"418 3. Stefan Bradl - Honda - +0"429 4. Dani Pedrosa - Honda - +0"709 5. Bradley Smith - Yamaha - +1"100 6. Jorge Lorenzo - Yamaha - +1"494 7. Pol Espargaro - Yamaha - +1"866 8. Andrea Dovizioso - Ducati - +3"310 9. Nicky Hayden - Honda "Open" - +4"243 10. Randy De Puniet - ART-Aprilia - +4"243 11. Michael Laverty - PBM-Aprilia - +4"391 12. Mike Di Meglio - FTR-Kawasaki - +4"961 13. Scott Redding - Honda "Open" - +7"095

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati MotoGP
Articolo di tipo Ultime notizie