Spies: "Forse ho sbagliato traiettoria all'ultima curva"

L'americano comunque prende con filosofia la sconfitta in volata di Valencia

Spies:
A Valencia Ben Spies è andato vicinissimo a conquistare la sua seconda vittoria stagionale in MotoGp: quando sul circuito Ricardo Tormo ha cominciato a cadere la pioggia, l'americano della Yamaha aveva mostrato una grande sensibilità riuscendo a recuperare oltre 10" nei confronti di Casey Stoner. Una volta subito il sorpasso, l'australiano della Honda però ha iniziato a studiare le sue traiettorie e le ha beffato proprio in volata, uscendo meglio di lui dall'ultima curva e battendolo per appena 15 millesimi. "In realtà stava andando tutto bene. Io stavo semplicemente cercando di portare a casa la vittoria, ma non avendo nessuno davanti a me non potevo capire quanto fosse scivolosa la pista. Quando sono uscito dall'ultima curva forse ho semplicemente preso una traiettoria sbagliata ed è andata così. Speriamo di rifarci l'anno prossimo" ha detto "Texas Terror".

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati MotoGP
Piloti Ben Spies
Articolo di tipo Ultime notizie