Alla M1 di Rossi manca un pò di grip

Alla M1 di Rossi manca un pò di grip

Lorenzo invece pare molto soddisfato del lavoro fatto nella prima giornata di prove

E' iniziato l'ultimo atto della stagione e Jorge Lorenzo, campione del mondo, ha concluso al comando delle operazioni, con un fulminante ultimo giro nella seconda sessione di prove libere. Valentino Rossi, suo compagno di squadra, all'ultimo fine settimana con la Yamaha, ha terminato al nono posto, in difficoltà con il grip. Dopo il maltempo degli ultimi due appuntamenti mondiali, il sole di Valencia ha rappresentato un cambiamento assai gradito che ha risollevato lo spirito del paddock. Lorenzo si è dimostrato forte al mattino, risultando secondo alle spalle di Stoner. Ha poi compiuto passi in avanti significativi nel pomeriggio, ed ha completato un'ultima tornata sul passo di 1'32", due decimi davanti a Stoner nella classifica combinata. Rossi è risultato quinto, in mattinata. Nel pomeriggio si è trovato in difficoltà per mancanza di grip ed incapace di garantirsi un set-up che gli permettesse di sfruttare appieno le potenzialità della moto e dei pneumatici. E' riuscito a migliorare il proprio tempo di appena un decimo; il pilota italiano, ed il suo esperto gruppo di lavoro, analizzeranno i dati per cercare una nuova direzione da seguire, per domani. Jorge Lorenzo: "Oggi è stata una buona giornata. Abbiamo iniziato bene fin dal primo momento e mi sento sicuro, inoltre la mia moto qui sta funzionando molto bene. Abbiamo bisogno di continuare così domani e fare alcuni passi in avanti con l'assetto. Sono felice di guidare nuovamente in casa, davanti ai tifosi spagnoli, qui a Cheste, da campione del mondo. Speriamo di essere veloci anche domani, perché ho un casco molto speciale da mostrare a tutti!". Valentino Rossi: "Questa mattina non era poi così male, ma il pomeriggio non è stato granché. Non siamo stati in grado di migliorare l'assetto del mattino e abbiamo avuto qualche problema. Abbiamo del lavoro da fare perché al momento non c'è abbastanza grip e la moto è difficile da guidare. I tempi sono molto vicini, ma siamo ancora in nona posizione, quindi dobbiamo trovare un modo per migliorare. Dovremo dare una un'occhiata ai dati e vedere cosa siamo in grado di fare domani perché di sicuro abbiamo bisogno di migliorare l'aderenza, se vogliamo essere competitivi in questo fine weekend. E' un fine settimana molto importante, l'ultimo con la Yamaha per me, così naturalmente vogliamo cercare di essere al massimo".

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati MotoGP
Evento Gran Premio di Valencia
Circuito Valencia
Piloti Valentino Rossi , Jorge Lorenzo
Articolo di tipo Ultime notizie