Valentino: "Mezzo secondo più veloce non è male"

L'unico rammarico del "Dottore" è il non essere riuscito a scendere sotto al 2'01"

Valentino:
Continuano ad essere positive le sensazioni di Valentino Rossi alla guida della Yamaha. Il "Dottore" si è confermato in quarta posizione anche nella seconda giornata dei test collettivi di Sepang, mantenendo invariato anche il distacco di quattro decimi dal tandem di testa composto da Dani Pedrosa e Jorge Lorenzo. Il pesarese si è detto soddisfatto quindi a fine sessione, anche perchè oggi ha provato diverse novità sulla sua M1: "Anche il bilancio di questa seconda giornata è positivo per noi, specialmente per il lavoro che abbiamo completato sulla moto: abbiamo provato diverse nuove componenti per la nuova stagione e abbiamo continuato a lavorare sull'assetto". Il mezzo secondo limato oggi e il distacco rimasto invariato dai primi sono dati favorevoli secondo lui: "Rispetto a ieri siamo riusciti a migliorare i nostri tempi sia sul giro secco che a livello di passo con la gomma nuova: sono stato mezzo secondo più veloce di ieri e non è male. La quarta posizione è abbastanza buona, specialmente perchè sono a meno di mezzo secondo da Pedrosa e Lorenzo". C'è solo un po' di rammarico per non essere riuscito a scendere sotto al muro del 2'01" a causa della pioggia: "Sfortunatamente a fine giornata ha iniziato a piovere, costringendoci a fermarci in anticipi. Peccato perchè il nostro obiettivo per il pomeriggio era di scendere sul 2'00", ma vorrà dire che ci riproveremo domani".
Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati MotoGP
Piloti Valentino Rossi
Articolo di tipo Ultime notizie