Valentino: "Mezzo secondo più veloce non è male"

L'unico rammarico del "Dottore" è il non essere riuscito a scendere sotto al 2'01"

Valentino:
Continuano ad essere positive le sensazioni di Valentino Rossi alla guida della Yamaha. Il "Dottore" si è confermato in quarta posizione anche nella seconda giornata dei test collettivi di Sepang, mantenendo invariato anche il distacco di quattro decimi dal tandem di testa composto da Dani Pedrosa e Jorge Lorenzo. Il pesarese si è detto soddisfatto quindi a fine sessione, anche perchè oggi ha provato diverse novità sulla sua M1: "Anche il bilancio di questa seconda giornata è positivo per noi, specialmente per il lavoro che abbiamo completato sulla moto: abbiamo provato diverse nuove componenti per la nuova stagione e abbiamo continuato a lavorare sull'assetto". Il mezzo secondo limato oggi e il distacco rimasto invariato dai primi sono dati favorevoli secondo lui: "Rispetto a ieri siamo riusciti a migliorare i nostri tempi sia sul giro secco che a livello di passo con la gomma nuova: sono stato mezzo secondo più veloce di ieri e non è male. La quarta posizione è abbastanza buona, specialmente perchè sono a meno di mezzo secondo da Pedrosa e Lorenzo". C'è solo un po' di rammarico per non essere riuscito a scendere sotto al muro del 2'01" a causa della pioggia: "Sfortunatamente a fine giornata ha iniziato a piovere, costringendoci a fermarci in anticipi. Peccato perchè il nostro obiettivo per il pomeriggio era di scendere sul 2'00", ma vorrà dire che ci riproveremo domani".

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati MotoGP
Piloti Valentino Rossi
Articolo di tipo Ultime notizie