Sepang, Day 3: Simoncelli chiude davanti a tutti

Sepang, Day 3: Simoncelli chiude davanti a tutti

Nel finale si avvicinano Stoner e Lorenzo, ma il 2'00"757 di Marco tiene botta. Valentino è decimo

I test collettivi di MotoGp a Sepang si sono chiusi nel segno di Marco Simoncelli. L'italiano, che dispone di una Honda RC212V ufficiale, gestita però dal Team Gresini, ha fatto registrare il miglior tempo della giornata conclusiva, che è stato anche il crono di riferimento dell'intera tre giorni. Con il suo 2'00"757 ottenuto in mattinata ha infatti limato di qualche millesimo la prestazione di ieri di Dani Pedrosa, anche se nel finale di giornata, nel quale lui si è concentrato sui long run, si è dovuto guardare le spalle dal ritorno di alcuni avversari decisamente agguerriti. Primo su tutti Casey Stoner: dopo l'innocua caduta di questa mattina, l'australiano ha tentato di lasciare la Malesia con una zampata conclusiva e per poco non è riuscito a strappare la vetta della classifica al capellone romagnolo. A fine giornata i due infatti erano separati da appena 54 millesimi. Anche Jorge Lorenzo però ha fatto capire di essere riuscito a mettere a posto la sua Yamaha M1. Il campione del mondo si è infatti fermato su un riferimento di appena 34 millesimi più alto rispetto a quello del nuovo pilota della Honda. Honda che ancora una volta piazza ben tre RC212V nelle prime cinque posizioni, con l'ottimo quarto tempo di Andrea Dovizioso, che nel pomeriggio si è concentrato sui long run, non riuscendo quindi a migliorare il tempo della mattinata. La top five poi è chiusa dall'altra Yamaha ufficiale di Ben Spies, bravo a mantenere il distacco nei confronti dello scomodo compagno di squadra al di sotto dei due decimi. Più staccato invece Dani Pedrosa che però oggi ha dato la sensazione di non essere andato a caccia della prestazione pura. Vanno un filino meglio le cose in casa Ducati, con le due Desmosedici GP11 ufficiali che questa volta riescono almeno a piazzarsi entrambe nella top ten. La migliore è quella di Nicky Hayden, ottavo e finalmente con un distacco inferiore al secondo. Valentino Rossi, che pare abbia bocciato l'aerodinamica dotata di alette, invece si è dovuto accontentare della decima prestazione di giornata, a poco più di un secondo da Simoncelli (il gap è quasi dimezzato rispetto a ieri) e comunque in crescita rispetto a ieri. Da segnalare, infine, il ko fisico di Alvaro Bautista, che oggi ha preferito lasciare la sua Suzuki al collaudatore Nobuatsu Aoki, con l'intento di presentarsi al meglio ai prossimi test, che sono previsti tra due settimane. MOTOGP, Sepang, 3/02/2011 Terza giornata di test collettivi 1. Marco Simoncelli - Honda - 2'00"757 2. Casey Stoner - Honda - 2'00"811 - +0"054 3. Jorge Lorenzo - Yamaha - 2'00"845 - +0"088 4. Andrea Dovizioso - Honda - 2'00"945 - +0"188 5. Ben Spies - Yamaha - 2'01"002 - +0"245 6. Dani Pedrosa - Honda - 2'01"241 - +0"484 7. Hiroshi Aoyama - Honda - 2'01"353 - +0"596 8. Nicky Hayden - Ducati - 2'01"534 - +0"777 9. Colin Edwards - Yamaha - 2'01"651 - +0"894 10. Valentino Rossi - Ducati - 2'01"842 - +1"085 11. Hector Barbera - Ducati - 2'02"030 - +1"273 12. Loris Capirossi - Ducati - 2'02"057 - +1"300 13. Randy De Puniet - Ducati - 2'02"159 - +1"402 14. Karel Abraham - Ducati - 2'02"645 - +1"888 15. Cal Crutchlow - Yamaha - 2'02"717 - +1"960 16. Toni Elias - Honda - 2'02"916 - +2"159 17. Kousuke Akiyoshi - Honda - 2'03"452 - +2"695 18. Nobuatsu Aoki - Suzuki - 2'04"700 - +3"943

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati MotoGP
Piloti Marco Simoncelli
Articolo di tipo Ultime notizie
Tag formula 1, piloti