Sepang, Day 3, Ore 15: Marquez davanti a Valentino

Sepang, Day 3, Ore 15: Marquez davanti a Valentino

Il rookie spagnolo e il "Dottore" si mettono subito dietro Lorenzo e Pedrosa. Le Ducati a circa 2"

Mancano poco meno di tre ore al calare della bandiera a scacchi della prima giornata dei test collettivi di Sepang della MotoGp (la terza, se teniemo conto dei due giorni riservati ai team che montano la centralina Magneti Marelli), ma le prime risposte che arrivano dalla Malesia sono senza dubbio interessanti. Essendoci un concreto rischio di pioggia, i piloti hanno iniziato a girare molto fin dalla mattina e, se gli occhi erano tutti puntati su Jorge Lorenzo e Dani Pedrosa, per ora sono i loro compagni di squadra ad aver stupito. Davanti a tutti c'è infatti Marc Marquez: il rookie terribile della Honda ha già messo insieme la bellezza di 42 tornate, ma soprattutto ha piazzato un tempo di 2'01"367, grazie al quale si è messo dietro di poco più di due decimi Valentino Rossi. Il "Dottore" non poteva sperare in un avvio migliore, visto che è stato costantemente davanti al compagno di box, dimostrando di aver ritrovato piuttosto rapidamente il feeling con la Yamaha, che presentava un nuovo telaio e novità di motore. Tuttavia, il pesarese deve guardarsi le spalle, perchè Lorenzo e Pedrosa sono nella sua scia, staccati di pochi millesimi. La top five si completa con un ottimo Stefan Bradl, che ha provato anche il brivido di stare davanti a tutti ad inizio mattinata. Il tedesco sta lavorando sulle sospensioni e sull'elettronica della sua Honda RC213V, riuscendo a tenere il ritmo dei big. Bene però anche Cal Crutchlow, sesto con la Yamaha del team Tech 3, anche distanziato di poco meno di quattro decimi da Bradl e con Alvaro Bautista nella sua scia. Ancora in difficoltà le Ducati: la prima delle Desmosedici è quella di Nicky Hayden, che occupa la decima posizione, distanziata di circa 2" da Marquez. Andrea Dovizioso invece è tre posizioni più indietro, ma quello che se la passa peggio è Ben Spies, che è stato costretto a fermarsi a causa del persistere del dolore alla spalla operata a fine 2012. Per quanto riguarda le CRT, davanti a tutti ci sono le due ART-Aprilia del Team Aspar, con Aleix Espargaro e Randy De Puniet che si sono piazzati al 14esimo e al 15esimo posto, staccati di meno di 3" dalla vetta della classifica. MOTOGP, Sepang, 05/02/2013 Terza giornata di test (Ore 15) 1. Marc Marquez - Honda - 2'01"357 - 42 giri 2. Valentino Rossi - Yamaha - 2'01"584 - 41 3. Jorge Lorenzo - Yamaha - 2'01"599 - 36 4. Dani Pedrosa - Honda - 2'01"658 - 35 5. Stefan Bradl - Honda - 2'01"789 - 54 6. Cal Crutchlow - Yamaha - 2'02"146 - 37 7. Alvaro Bautista - Honda - 2'02"237 - 33 8. Katsuyuki Nakasuga - Yamaha - 2'03"084 - 35 9. Kosuke Akiyoshi - Honda - 2'03"184 - 43 10. Nicky Hayden - Ducati - 2'03"336 - 35 11. Wataru Yoshikawa - Yamaha - 2'03"456 - 35 12. Bradley Smith - Yamaha - 2'03"736 - 38 13. Andrea Dovizioso - Ducati - 2'03"937 - 26 14. Aleix Espargaro - ART-Aprilia - 2'04"168 - 42 15. Randy De Puniet - ART-Aprilia - 2'04"283 - 43 16. Ben Spies - Ducati - 2'05"086 - 21 17. Andrea Iannone - Ducati - 2'05"094 - 29 18. Takumi Takahashi - Honda - 2'05"188 - 46 19. Karel Abraham - ART-Aprilia - 2'05"694 - 31 20. Yonny Hernandez - ART-Aprilia - 2'05"957 - 33 21. Hiroshi Aoyama - FTR-Kawasaki - 2'06"378 - 30 22. Claudio Corti - FTR-Kawasaki - 2'06"709 - 20 23. Bryan Staring - FTR-Honda - 2'07"044 - 40 24. Lukas Pesek - Suter-BMW - 2'07"294 - 36 25. Michael Laverty - ART-Aprilia - 2'07"496 - 30 26. Hector Barbera - FTR-Kawasaki - 2'07"760 - 25 27. Colin Edwards - FTR-Kawasaki - 2'08"671 - 20

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati MotoGP
Piloti Valentino Rossi
Articolo di tipo Ultime notizie