Sepang, Day 1: Lorenzo vola, bene Rossi e la GP12

condividi
commenti
Sepang, Day 1: Lorenzo vola, bene Rossi e la GP12
Di: Matteo Nugnes
31 gen 2012, 11:11

La Yamaha piazza quattro moto ai primi sei posti, Valentino è quinto a 0"7. Solo quattro giri per Stoner

Yamaha padrone nella prima delle tre giornate dei test collettivi della MotoGp a Sepang: le M1 hanno infatti occupato la bellezza di quattro delle prime sei posizioni, mostrandosi subito in un ottimo stato di forma. A brillare più di tutti però è stato senza ombra di dubbio Jorge Lorenzo: l'ex campione del mondo sembra aver messo alle spalle il difficile finale dell'annata 2011 ed è stato l'unico in grado di abbattere il muro del 2'02". Con il suo 2'01"657 lo spagnolo si è fermato non troppo distante dalla pole position dello scorso anno, ma va detto che probabilmente avrebbe potuto fare anche meglio se i lavori non fossero stati rallentati sensibilmente in mattinata, a causa della pioggia caduta nel corso della notte sull'asfalto dell'autodromo malese. Alle sue spalle, staccato di poco più di tre decimi, troviamo Dani Pedrosa che oggi è stato chiamato a difendere i colori della HRC in solitaria. Il compagno di squadra Casey Stoner si è procurato un sospetto stiramento alla parte bassa della schiena mentre si riscaldava, quindi ha completato appena 4 giri prima di riportare la sua Honda RC213V all'interno del box e rimandare a domani l'attacco alla prestazione. La vera sorpresa di giornata è senza dubbio il terzo tempo messo a segno da Cal Crutchlow. Con un anno di esperienza alle spalle e soprattutto con una 1000 che sembra assecondare maggiormente il suo stile di guida, il portacolori del team Tech 3 è riuscito addiritura a mettersi dietro la M1 factory di Ben Spies, anche se per appena 13 millesimi, risultando il migliore tra i piloti in sella alle moto satellite. Quinto tempo per Valentino Rossi, con una Ducati GP12 parsa decisamente in crescita rispetto allo scorso anno. Il "Dottore" ha migliorato costantemente le sue prestazioni nel corso della giornata, fino ad arrivare a stampare un 2'02"392, che è già di qualche millesimo migliore rispetto al tempo ottenuto in qualifica a Sepang nel 2011, ma soprattutto lo colloca a sette decimi da Lorenzo e ad appena quattro dal secondo tempo di Pedrosa. Dietro di lui, a completare la schiera delle Yamaha (solo per quanto riguarda i piloti titolari, in pista c'erano anche due collaudatori), troviamo Andrea Dovizioso. Il romagnolo è il primo oltre la soglia del secondo di distacco dalla vetta, ma la sua prestazione è senza dubbio incoraggiante se si pensa che è ancora alle prese con i postumi di un intervento chirurgico alla clavicola. Inoltre ha sicuramente fatto meglio dell'altro collega infortunato, ovvero Nicky Hayden, il cui debutto sulla GP12 è stato sicuramente rallentato dai suoi problemi fisici. In ogni caso va detto che "Kentucky Kid" è riuscito a mettere insieme la bellezza di 33 tornate, chiudendo decimo alle spalle anche di Hector Barbera, Katsuyuki Nakasuga ed Alvaro Bautista. Nella parte conclusiva della giornata è riuscito a migliorare sensibilmente le sue prestazioni anche Colin Edwards, limando fino ad 6"5 il gap che separa la sua Suter-BMW dal battistrada. Un ritardo però ancora decisamente pesante quello delle CRT, che arriva addirittura a superare i 9" nel caso delle due moto della Avintia Racing. MOTOGP, Sepang, 31/01/2012 Prima giornata di test collettivi (classifica finale) 1. Jorge Lorenzo - Yamaha - 2'01"657 - 30 giri 2. Dani Pedrosa - Honda - 2'02"003 - 48 3. Cal Crutchlow - Yamaha - 2'02"221- 32 4. Ben Spies - Yamaha - 2'02"234 - 28 5. Valentino Rossi - Ducati - 2'02"392 - 43 6. Andrea Dovizioso - Yamaha - 2'02"751 - 20 7. Hector Barbera - Ducati - 2'02"773 - 41 8. Katsuyuki Nakasuga - Yamaha - 2'02"829 - 32 9. Alvaro Bautista - Honda - 2'02"869 - 45 10. Nicky Hayden - Ducati - 2'03"151 - 33 11. Stefan Bradl - Honda - 2'03"668 - 44 12. Karel Abraham - Ducati - 2'03"781 - 45 13. Franco Battaini - Ducati - 2'04"986 - 35 14. Casey Stoner - Honda - 2'07"163 - 4 15. Colin Edwards - Suter-BMW - 2'08"240 - 21 16. Jordi Torres - BQR-Kawasaki - 2'10"671 - 42 17. Ivan Silva - BQR-Kawasaki - 2'11"267 - 12
Prossimo articolo MotoGP
Prorogata fino al 5 febbraio la prevendita per il Mugello

Previous article

Prorogata fino al 5 febbraio la prevendita per il Mugello

Next article

Showa si lega la Team Gresini per il 2012

Showa si lega la Team Gresini per il 2012

Su questo articolo

Serie MotoGP
Piloti Jorge Lorenzo
Autore Matteo Nugnes
Tipo di articolo Ultime notizie