Lorenzo: "Abbiamo migliorato l'assetto della M1"

Lo spagnolo è molto soddisfatto: il tempo di oggi è il suo record personale a Sepang

Lorenzo:
Non può che essere soddisfatto Jorge Lorenzo al termine della seconda giornata dei test collettivi di Sepang della MotoGp. Per la prima volta nel 2013, infatti, il campione del mondo in carica ha piazzato la sua Yamaha M1 davanti a tutti, realizzando un 2'00"282 non troppo lontano dal 2'00"100 ottenuto da Dani Pedrosa due settimane fa. E proprio il rivale della Honda oggi si è visto rifilare quasi quattro decimi di distacco, che diventano addirittura sette se si guarda al confronto con il compagno di box Valentino Rossi. Dunque, oggi Jorge sembra essere entrato in modalità "Martillo", favorito anche dai progressi della sua moto. "E' stata una giornata positiva, la pista era in condizioni decisamente migliori rispetto a ieri e la cosa mi ha un po' sorpreso, perchè all'inizio era molto differente. Ma poi è andata benissimo: sono stati un secondo e mezzo più veloce e credo di aver realizzato il mio record assoluto qui in Malesia" ha detto Lorenzo. Secondo il maiorchino la sua moto è migliorata rispetto a due settimane fa e domani quindi tenterà anche una simulazione di gara: "Abbiamo migliorato l'assetto della moto e ora mi sento più forte rispetto al primo test di Sepang, quindi sono molto soddisfatto. Domani le condizioni climatiche dovrebbero essere buone, quindi proveremo a fare un long run, probabilmente di 24 giri, per vedere come si comportano le gomme".

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati MotoGP
Piloti Jorge Lorenzo
Articolo di tipo Ultime notizie