Jerez, Day 3, Ore 14: Lorenzo scende sotto all'1'39!

Jerez, Day 3, Ore 14: Lorenzo scende sotto all'1'39!

Solo le due Honda ufficiali reggono il passo dello spagnolo. Staccatissimi tutti gli altri

Siamo arrivati ormai a metà dell'ultima giornata dei test collettivi di Jerez de la Frontera della MotoGp. Allo scoccare delle ore 14 davanti a tutti troviamo uno strepitoso Jorge Lorenzo, che con la sua Yamaha è stato il primo pilota capace di abbattere il muro dell'1'39". Il maiorchino ha girato in 1'38"953, abbassando quindi di un paio di decimi il riferimento di mercoledì di Casey Stoner, che al momento è in terza posizione, staccato di circa tre decimi. Tra i due grandi favoriti per la corsa al titolo si è inserita però l'altra Honda RC213V di Dani Pedrosa, che per ora è stato più veloce di un decimo rispetto al compagno di squadra. Il terzetto di testa comunque ha decisamente fatto la selezione rispetto al resto del gruppo. Oggi neanche Ben Spies, infatti, sembra in grado di reggere il loro ritmo: la M1 dell'americano è staccata di ben un secondo dalla moto gemella di Lorenzo. Buona la prestazione di Alvaro Bautista, che è staccato di pochi millesimi da "Texas Terror" ed è il più rapido tra i piloti satellite. Tuttavia, lo spagnolo non è ancora riuscito a sfondare il muro dell'1'40", inoltre deve guardarsi le spalle dalla Yamaha Tech 3 di Cal Crutchlow, che è più lento di lui di soli 16 millesimi. Continuano le difficoltà in casa Ducati, con Nicky Hayden che per ora viaggia in settima posizione a 1"3 dalla vetta. Leggermente più lento Valentino Rossi, che è ottavo: evidentemente le modifiche tanto attese non hanno portato i benefici sperati alla GP12. Per quanto riguarda le CRT, a dettare legge è ancora Randy De Puniet, che al momento è in 13esima piazza, staccato di 2"4 dalla vetta. Questa volta però gli altri sembrano essersi avvicinati, a partire dal compagno di squadra Aleix Espargaro, che si è portato a soli tre decimi. MOTOGP, Jerez de la Frontera, 25/03/2012 Terza giornata di test collettivi (Ore 14) 1. Jorge Lorenzo - Yamaha - 1'38"953 2. Dani Pedrosa - Honda - 1'39"157 3. Casey Stoner - Honda - 1'39"285 4. Ben Spies - Yamaha - 1'39"955 5. Alvaro Bautista - Honda - 1'40"028 6. Cal Crutchlow - Yamaha - 1'40"044 7. Nicky Hayden - Ducati - 1'40"281 8. Valentino Rossi - Ducati - 1'40"470 9. Hector Barbera - Ducati - 1'40"558 10. Andrea Dovizioso - Yamaha - 1'40"597 11. Stefan Bradl - Honda - 1'40"796 12. Karel Abraham - Ducati - 1'40"907 13. Randy De Puniet - ART-Aprilia - 1'41"391 14. Aleix Espargaro - ART-Aprilia - 1'41"645 15. Danilo Petrucci - Ioda-Aprilia - 1'42"037 16. Colin Edwards - Suter-BMW - 1'42"073 17. Michele Pirro - FTR-Honda - 1'42"212 18. Mattia Pasini - ART-Aprilia - 1'42"252 19. Franco Battaini - Ducati - 1'42"360 20. James Ellison - ART-Aprilia - 1'42"437 21. Ivan Silva - BQR-Kawasaki - 1'43"045 22. Yonny Hernandez - BQR-Kawasaki - 1'43"304

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati MotoGP
Piloti Jorge Lorenzo
Articolo di tipo Ultime notizie