Jerez, Day 2, Ore 14: Pedrosa davanti alle Yamaha

Jerez, Day 2, Ore 14: Pedrosa davanti alle Yamaha

I tempi cominciano ad essere interessanti perchè la pole del 2012 è lontana solo di 1"

Siamo arrivati ormai a metà della seconda giornata dei test collettivi della MotoGp a Jerez de la Frontera e le condizioni del tracciato spagnolo cominciano finalmente ad essere favorevoli. Non è un caso, dunque, che pochi istanti prima delle 14 Dani Pedrosa sia riuscito a realizzare un tempo non troppo distante dalla pole del 2012 (si parla di circa 1"). Lo spagnolo della Honda ha fermato il cronometro su un tempo di 1'40"499, saltando davanti alla Yamaha di Jorge Lorenzo per appena poco più di un decimo. Alle spalle del vice-campione del mondo c'è però un terzetto di M1 del quale fanno parte anche Cal Crutchlow, ultimo ad essere sceso sotto all'1'41", e Valentino Rossi, accreditato di un tempo di 1'41"229 e già uno dei più attivi con i suoi 10 passaggi. Sotto al secondo di distacco dalla vetta troviamo anche le due Honda di Alvaro Bautista, che in tarda mattinata è stato in un certo senso il pilota che ha aperto le danze, e di Stefan Bradl. Settima la prima delle Ducati, che è quella di Nicky Hayden, che però paga ben 1"1. Dietro all'americano troviamo poi il rookie Marc Marquez, che oggi non ha ancora piazzato una zampata degna del suo talento. La top ten si completa poi con Bradley Smith ed Andrea Dovizioso, mentre la prima delle CRT è la ART-Aprilia di Yonny Hernandez, che con il suo 1'43"148 occupa l'11esima posizione, staccato di appena pochi millesimi dalla Desmosedici del romagnolo. MOTOGP, Jerez de la Frontera, 24/03/2013 Seconda giornata di test collettivi (Ore 14) 1. Dani Pedrosa - Honda - 1'40"499 - 5 giri 2. Jorge Lorenzo - Yamaha - 1'40"627 - 4 3. Cal Crutchlow - Yamaha - 1'40"744 - 6 4. Valentino Rossi - Yamaha - 1'41"229 - 10 5. Alvaro Bautista - Honda - 1'41"238 - 14 6. Stefan Bradl - Honda - 1'41"469 - 7 7. Nicky Hayden - Ducati - 1'41"616 - 6 8. Marc Marquez - Honda - 1'41"667 - 7 9. Bradley Smith - Yamaha - 1'42"215 - 13 10. Andrea Dovizioso - Ducati - 1'43"139 - 4 11. Yonny Hernandez - ART-Aprilia - 1'43"148 - 10 12. Randy De Puniet - ART-Aprilia - 1'43"196 - 7 13. Claudio Corti - FTR-Kawasaki - 1'43"385 - 6 14. Aleix Espargaro - ART-Aprilia - 1'43"498 - 16 15. Karel Abraham - ART-Aprilia - 1'43"556 - 9 16. Danilo Petrucci - Suter-BMW - 1'43"853 - 7 17. Ben Spies - Ducati - 1'44"130 - 5 18. Michele Pirro - Ducati - 1'44"147 - 8 19. Colin Edwards - FTR-Kawasaki - 1'44"277 - 9 20. Bryan Staring - FTR-Honda - 1'45"164 - 14 21. Lukas Pesek - Suter-BMW - 1'46"316 - 7 22. Hiroshi Aoyama - FTR-Kawasaki - 1'46"334 - 8 23. Michael Laverty - PBM-Aprilia - 1'46"858 - 4

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati MotoGP
Articolo di tipo Ultime notizie