Jerez, Day 2, Ore 11: pista bagnata, ma esce il sole

Jerez, Day 2, Ore 11: pista bagnata, ma esce il sole

Nella prima ora si è vista in pista solamente la FTR-Kawasaki di Hiroshi Aoyama

Sembrano volgere al meglio le condizioni climatiche a Jerez de la Frontera, dove oggi andrà in scena la seconda giornata dei test collettivi della MotoGp. La pioggia che ha tormentato la giornata di ieri ha lasciato spazio ad un pallido sole, che però non è ancora riuscito ad asciugare l'asfalto, che dopo la prima ora a disposizione dei piloti è ancora molto umido. Non è un caso, dunque, che solamente Hiroshi Aoyama abbia deciso di prendere la via della pista, completando appena 4 tornate e realizzando un crono piuttosto alto di 1'59"911 con la sua FTR-Kawasaki dell'Avintia Racing. Se non dovesse esserci un ulteriore peggioramento delle condizioni climatiche, c'è però il moderato ottimismo che con il passare delle ore tutti quanti possano iniziare a lavorare con le gomme slick.

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati MotoGP
Piloti Hiroshi Aoyama
Articolo di tipo Ultime notizie