Austin, Day 3: Marquez subito davanti dopo 2 ore

Austin, Day 3: Marquez subito davanti dopo 2 ore

Solo lo spagnolo ha messo a referto un tempo interessante ed è già vicino a quello di ieri

A vedere quanto sta succedendo oggi ad Austin, viene quasi da pensare che la Yamaha abbia fatto la scelta giusta decidendo di lasciare il Texas con un giorno di anticipo rispetto a quanto fatto dalla Honda, che è rimasta sul saliscendi statunitense anche oggi. Ci è voluta infatti più di un'ora e mezza per vedere i primi ingressi in pista. Per ora il più attivo in questa terza ed ultima giornata di test è stato Marc Marquez, che ha completato 12 tornate in sella alla sua Honda RC213V, con un miglior crono di 2'04"066. Dunque, in pochi giri "El Cabronsito" è già arrivato molto vicino al limite che aveva toccato ieri. La pista, dunque, potrebbe anche essere in condizioni leggermente migliori. Solo due per ora invece le tornate completate da Stefan Bradl, senza tempi particolarmente significativi. Dani Pedrosa, invece non ha messo a referto neppure un tempo, mettendo insieme solamente un paio di in & out.

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati MotoGP
Articolo di tipo Ultime notizie