Lorenzo: "Il futuro? Forse sceglierò prima del solito"

Lo spagnolo rimanda il nuovo motore Yamaha: difficilmente verrà utilizzato a Silverstone

Lorenzo:
Complice l'assenza delle Honda ufficiali, le Yamaha hanno letteralmente monopolizzato la giornata di test collettivi della MotoGp andata in scena a Motorland Aragon. Aver ottenuto il miglior tempo però non sembra aver ancora convinto particolarmente Jorge Lorenzo del potenziale della nuova specifica di motore realizzata per la M1. Il debutto in gara, dunque, sarà probabilmente rimandato alla prossima "rotazione": "I miglioramenti sono talmente impercettibili che forse, non dovendo inseguire nessuno, potrebbero farci decidere di non adottarlo" ha detto alla Gazzetta dello Sport. Intanto Jorge ha dato qualche nuovo indizio sul suo futuro. Lo spagnolo ha lanciato messaggi d'amore alla sua attuale squadra: "E’ una moto fantastica. Allora pensando al rinnovo del contratto dico che l’elemento tecnico sarà molto importante nella scelta. Quando? Forse prima del solito". E queste parole potrebbero anche non essere un bluff: stando alle voci arrivate dalla Spagna, il suo manager avrebbe incontrato Shuei Nakamoto, vicepresidente della HRC, nella giornata dei test di Barcellona per capire se ci sono eventuali proposte per il suo assistito. Le indiscrezioni dicono però che avrebbe ribadito ancora una volta che per Lorenzo la Yamaha ha la precedenza.

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati MotoGP
Piloti Jorge Lorenzo
Articolo di tipo Ultime notizie