Stoner va a caccia del poker ad Assen

Stoner va a caccia del poker ad Assen

L'australiano della Honda arriva da tre vittorie consecutive

Dopo aver inseguito per diverse gare, Casey Stoner arriva ad Assen da leader della classifica iridata. A Silverstone è riuscito a maturare il terzo successo consecutivo, il quarto dall'inizio dell'anno, e approfittando anche del ko di Jorge Lorenzo è riuscito a scavalcarlo. Ora poi c'è una gara come il Gp d'Olanda, dove l'australiano ha già vinto anche nel 2007. Dunque, è ovvio che Casey sia decisamente pimpante in questo momento. Anche per Andrea Dovizioso il trend è positivo. In Gran Bretagna il pilota romagnolo ha corso la miglior gara del suo 2011, tenendo testa alla grande a Lorenzo e a Marco Simoncelli e conquistando un grande secondo posto. Assen per lui non è mai stato un tracciato amico, ma c'è sempre una prima volta... Casey Stoner: "Quello di Silverstone è stato un weekend davvero impegnativo, con una gara difficile. È stato fantastico centrare la terza vittoria consecutiva e balzare in testa alal classifica generale. Non vedo l’ora di correre ad Assen, è una pista interessante, la prima parte un po’ lenta, mentre la seconda è davvero divertente. Sono convinto che la RC212V girerà bene anche su questa pista, come è stato in tutti gli altri circuiti di questo avvio di stagione. Lavoreremo per trovare il giusto set-up, e continueremo a fare tutto il possibile in ogni gara. Mi dispiace molto per Dani, ha dovuto subire un altro intervento, non merita tanta sfortuna e spero si rimetta presto". Andrea Dovizioso: "Dopo il podio di Silverstone, sono molto felice di correre a Assen. La vecchia pista era bellissima, adesso con le modifiche fatte ha perso parte del suo fascino. Siamo in un buon stato di forma e sento che saremo competitivi anche questo fine settimana. In Inghilterra abbiamo seguito un’ottima strategia di gara, e proveremo ora a ripeterci per arrivare ad un altro risultato importante in ottica Campionato. Assen è un circuito caratterizzato da due parti, la prima è abbastanza lenta, mentre la seconda, la parte vecchia della pista, è impegnativa e tecnica. Sono amareggiato per quanto successo a Dani, e spero si riprenda al più presto".

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati MotoGP
Piloti Andrea Dovizioso , Casey Stoner
Articolo di tipo Ultime notizie