Stoner posta su Twitter le foto della sua caviglia

Stoner posta su Twitter le foto della sua caviglia

Casey ha anche spiegato che l'infortunio non gli farà cambiare idea sul suo ritiro a fine anno

Purtroppo per Casey Stoner l'infortunio alla caviglia rimediato ad Indianapolis si è rivelato più grave rispetto a quanto era parso in un primo momento ed il pilota australiano è stato costretto a rinunciare al Gp della Repubblica Ceca per rientrare in Australia e sottoporsi ad un intervento chirurgico. Un'operazione che lo terrà lontano dalle piste almeno per due o tre gare e che quindi metterà la parola fine al suo sogno di congedarsi dalla MotoGp con il terzo titolo di campione del mondo in tasca. Ma che non cambierà la sua decisione di dire basta a fine stagione: "Finire così non mi farà cambiare idea. A tutti piacerebbe chiudere la propria carriera vincendo o al massimo. Ma non hai nessuna certezza che questo possa succedere. L’anno dopo potresti avere altri problemi ancora. No, la decisione resta quella". Il dottor Costa lo ha definito eroico per la sua decisione di aver corso ad Indianapolis, confermando appunto che l'infortunio era più grave del previsto, ma dicendosi anche convinto che Casey avrebbe anche potuto non operarsi. L'australiano però non sembra essere d'accordo: "Sono molto dispiaciuto, ma non posso fare diversamente. Mi hanno detto che a Indy ho corso un grave pericolo, perché in caso di una nuova caduta le conseguenze sarebbero state pesanti. Ho sentito 2-3 specialisti: sono tutti concordi". E per mettere le cose in chiaro una volta per tutte, Stoner ha anche postato su Twitter tre foto di come si presentava la sua caviglia nella giornata di ieri. Immagini che mostrano che effettivamente sarebbe poco prudente salire in moto in quello stato.

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati MotoGP
Piloti Casey Stoner
Articolo di tipo Ultime notizie