Stoner: "Un paio di wild card sarebbero divertenti"

L'australiano spiega che non c'è niente di pianificato, ma conferma le voci di venerdì

Stoner:
Se venerdì erano solo voci, le possibilità di rivedere Casey Stoner in pista sembrano aver trovato conferma dal diretto interessato nella giornata di ieri. L'australiano ha spiegato che non c'è nulla di pianificato, ma che potrebbe essere divertente disputare un paio di gare nella classe regina anche nel 2013. "Se farò il collaudatore o la wild card? Non ci ho ancora pensato. Sarebbe divertente disputare qualche gara, main questo momento non c’è davvero niente. E comunque mantenere intatta la velocità senza correre sarebbe dura" ha detto il due volte campione del mondo quando è stato interrogato sull'argomento dalla Gazzetta dello Sport. Casey poi non si è voluto sbilanciare troppo su chi potrà essere il suo sostituto in sella alla Honda, anche se comunque ha fatto capire che forse l'uomo giusto potrebbe essere Jorge Lorenzo. "Non so chi salirà sulla mia moto nel 2013, ci sono già tante voci... Jorge in questo momento è il pilota più difficile da battere e sarà interessante vedere se la Yamaha lo riuscirà a tenere o meno. Ma in squadra c’è chi sa scegliere bene i piloti".

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati MotoGP
Piloti Casey Stoner
Articolo di tipo Ultime notizie